menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesenatico, scuola "2 agosto 1849": approvati ulteriori 70mila euro di lavori

Tutti gli interventi che si sono resi necessari andranno a garantire un ambiente più salubre e sicuro agli alunni in vista della riapertura dell’anno scolastico

Dopo la variazione di bilancio approvata in sede di Consiglio Comunale lo scorso 27 luglio, la Giunta comunale ha approvato una modifica del contratto da 70mila euro per i lavori in corso alla scuola “2 agosto 1849” di Via Saffi. Il capitolo di bilancio inizialmente composto da 485mila euro passa così ad 555mila euro con la chiusura lavori prevista per la settimana di Ferragosto. I lavori, assegnati al Consorzio Ciro Menotti a seguito di gara d’appalto, hanno interessato il solaio del piano primo e il vano scale.  La somma a base d’asta per i lavori era di 380mila euro, a seguito del ribasso d’asta la spesa complessiva ammontava a 298.270,44 euro, a tale somma si sono poi aggiunte spese per ulteriori migliorie, impiantistica, collaudi  e prove tecniche.

Per consentire agli alunni di rientrare nella scuola a settembre, infatti, sono stati necessari lavori aggiuntivi in corso d’opera le cui risorse sono state stanziate con l’ultimo assestamento di bilancio e recuperate dai ribassi ottenuti in sede di gara per un importo complessivo di 120.783,73 euro, oltre iva. Diverse le migliorie apportate alla struttura sia dal punto di vista architettonico che impiantistico: in particolare si è scelto di intervenire sul risanamento delle murature per risolvere il problema dell’umidità al piano terra mediante iniezione con soluzioni di formulati all’acqua atti a formare una barriera che interrompe l’umidità di risalita  creando un trattamento stabile nel tempo. Le prove di laboratorio per testare la portata effettiva delle nuove strutture realizzate, che si sono rivelate con una resistenza superiore ai 450 chili per metro quadrato.

Dopo gli incontri con la Direzione Didattica si è ravvisata la necessità di  realizzare altri 2 bagni per studenti al piano primo e si è provveduto all’esecuzione di una nuova rete idrica per i servizi igienici al piano secondo.  Si sono inoltre apportate modifiche distributive con lo spostamento dell’aula informatica al piano primo e la collocazione dello spazio mensa dove prima risiedeva la sede della Direzione Didattica.  Altri interventi hanno riguardato la sostituzione dei ventilconvettori e la sistemazione delle porte al piano primo, la sistemazione degli infissi al piano secondo, la compartimentazione della centrale termica e la realizzazione di un impianto citofonico in tutte le aule.

Tutti gli interventi che si sono resi necessari andranno a garantire un ambiente più salubre e sicuro agli alunni in vista della riapertura dell’anno scolastico. “Prosegue il nostro impegno sull’edilizia scolastica - affermano il sindaco Gozzoli e l’assessore Montalti - stiamo rispettando i tempi come previsto da progetto e inoltre siamo riusciti a finanziare le migliorie necessarie a garantire il miglior funzionamento della scuola ed essere pronti all’inizio del nuovo anno scolastico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento