Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Per anni apprezzato parroco del cesenate, addio a monsignor Vittorio Quercioli

È morto venerdì mattina monsignor Vittorio Quercioli, parroco a Corneto-Pereto (Verghereto)

È morto venerdì mattina all’hospice di Dovadola da dove era stato trasferito negli ultimi giorni dalla clinica “Villa Serena” di Forlì, monsignor Vittorio Quercioli, parroco a Corneto-Pereto (Verghereto).

I funerali di monsignor Quercioli verranno celebrati dal vescovo Douglas lunedì mattina nella concattedrale di Sarsina. La salma verrà trasferita in giornata nella camera mortuaria di San Piero in Bagno.

Era nato a Sarsina il 10 giugno 1932 ed era stato ordinato sacerdote a Sarsina nel 1957. Arrivò a Corneto (oggi poco più di una ventina di abitanti) la prima domenica di ottobre dello stesso anno. Avrebbe dovuto prestare servizio anche per la parrocchia di Nasseto, rimasta senza parroco residente, parrocchia che allora contava 200 abitanti mentre oggi è abbandonata. Nasseto si raggiungeva da Corneto solo tramite un impervio sentiero in mezzora di buon passo. Dopo oltre 60 anni, don Vittorio era ancora alla guida della prima parrocchia, Corneto.

Negli anni don Vittorio ha svolto altri servizi, pur tenendo sempre la guida di Corneto. Nel 1975 gli venne affidata la parrocchia di Pereto, che ha servito fino all’ultimo. Dal 1983 al 2000 guidò anche la parrocchia di Quarto e dal 1993 al 2000 anche Saiaccio. Fu per tanti anni economo della Diocesi di Sarsina e, fino al 2014, presidente del Capitolo della concattedrale e amministratore del palazzo vescovile di Sarsina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per anni apprezzato parroco del cesenate, addio a monsignor Vittorio Quercioli

CesenaToday è in caricamento