Pasini (Udc): " La criminalità aumenta ma gli agenti no

Pare che l’organico impegnato a Forlì sia numericamente lo stesso del 1987 a fronte di una situazione sociale enormemente diversa. Questa la posizione del gruppo

E’ dei giorni scorsi il grido d’allarme del Siulp (Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia), in merito alle carenze di personale che interessa la Questura di Forlì, specie a fronte di un’emergenza sicurezza che è sotto gli occhi di tutti.

“Dai dati in nostro possesso – commenta Andrea Pasini, segretario provinciale Unione di Centro – pare che l’organico impegnato a Forlì sia numericamente lo stesso del 1987 a fronte di una situazione sociale enormemente diversa: ritengo quindi la protesta del Sindacato sacrosanta ed esprimo loro la mia personale solidarietà, ma non solo. Mi impegnerò in prima persona e anche tramite i parlamentari Udc, di concerto con le azioni che certamente intraprenderanno il Prefetto e il Questore, a portare all’attenzione del Ministero dell’Interno la precaria situazione forlivese, per favorire la destinazione a Forlì di risorse umane aggiuntive. Già nei prossimi giorni, poi, prenderò contatto con il Siulp per approfondire la conoscenza dei problemi della categoria”.

Nel frattempo il segretario UDC lancia anche una proposta operativa: “In tutta la Regione – spiega Pasini – l’attività di presidio all’interno dei Tribunali viene assicurata da Guardie Giurate, mentre a Forlì tali servizi sono a carico di Polizia e Carabinieri con l’impiego costante di due persone: perché non passare questa competenza al Comune che, tramite regolare appalto, potrebbe affidare questo compito a società o cooperative private, con il beneficio di liberare due agenti, che risulterebbero preziosi per un miglior servizio di controllo sul territorio?”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento