rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Gatteo

Orchestre da ballo, 'Moreno il Biondo' è il nuovo presidente: "Occorre rilanciare questo settore"

Tra le prossime iniziative dell'Unione Obis un intervento all’Independent Music Week e un incontro con il sindacato Silb

L’Unione Obis, le Orchestre Da Ballo Italiano e Spettacolo,  ha da poco rinnovato il suo Consiglio Direttivo e ha eletto il suo nuovo Presidente Moreno Conficconi in arte Moreno Il Biondo, oltre a mettersi al lavoro rilanciando le nuove adesioni all’associazione per il nuovo anno e  ponendosi obiettivi importanti e vitali per il settore delle orchestre da ballo e tutta la sua filiera e per i suoi sviluppi futuri . Tra le prime azioni, oltre all’adesione al Cam, Centro Nazionale Musicisti, aderente al coordinamento Unisca, ci saranno il confronto e il dialogo con i rappresentanti delle Sale da Ballo, delle Pro Loco, dei Comitati Feste e Sagre e delle varie e diverse Associazioni di Settore per un sempre maggiore riconoscimento del l'importante ruolo dell'OBIS e di tutte le sue Orchestre e dell’importanza vitale del mondo del ballo superando anche un grande momento di criticità come quello che stiamo vivendo.
 
Il settore delle orchestre da ballo nella ripartenza del 2022 ha visto l’attività di circa 3000 orchestre con 15 mila musicisti coinvolti per la realizzazione di 210 mila eventi e spettacoli in tutta Italia con un giro d’affari di ben 70 milioni di euro. Tuttto questo ha coperto una gamma vastissima di richieste portando le Orchestre da Ballo in Discoteche, Balere, Circoli, Dancing, Sagre Gastronomiche, Feste Patronali, Feste Popolari di Piazza, delle Associazioni, dei Partiti, delle Parrocchie, del Mondo dello Sport, Bar, Ristoranti e in tanti altri luoghi all’aperto e al chiuso durante tutto il corso dell’anno suddivisi per il 65% in Feste all’aperto nel periodo primavera, estate e autunno e il 35% nei Locali di Ballo in autunno e inverno. Si tratta di un giro d’affari che porta a un totale di versamenti Inps pari a 22 milioni e 500 mila euro con un pubblico complessivo, per il 2022, di oltre 42 milioni di persone che ha seguito dal vivo con la presenza agli eventi e sui social e sui canali tv dedicati tutto il mondo della musica delle orchestre da ballo. Si tratta di numeri e risultati straordinari che fanno veicolare la musica da ballo e la canzone italiana: sono infatti le Orchestre quelle che veicolano poi durante tutto l’anno dal vivo le migliori canzoni che emergono, per fare un esempio di questi giorni, dal Festival di Sanremo, contribuendo a farle ballare e cantare ad un pubblico sempre più’ numeroso durante tutto l’anno. 

 
«Le orchestre da ballo con tutta la loro filiera sono uno dei media più’ potenti per la diffusione della musica da ballo e della canzone italiana - dichiara il Presidente dell’Unione Obis Moreno Conficconi, - Saremo noi infatti a portare in tutti i Locali da  Ballo, oltre alle canzoni della tradizione e del folklore, a quelle popolari ed evergreen e ai tradizionali ritmi, tutte le nuove canzoni di successo, per fare un esempio attuale, del Festival di Sanremo al grande pubblico  creando un grande legame tra il nuovo mercato musicale italiano e il grande pubblico popolare che si entusiasma nel ballo e nel canto di queste canzoni. Un ruolo insostituibile di grande valore musicale, sociale e aggregativo che deve essere sempre più’ valorizzato e supportato, grazie alla collaborazione di tutta la filiera e al sostegno degli enti pubblici locali, regionali e nazionali.» Tra le prossime iniziative un intervento all’Independent Music Week per fare conoscere alle altre associazioni del settore il lavoro dell’OBIS e un incontro con il Silb per trovare punti in comune per un proficuo e reciproco positivo lavoro a favore dei due ambiti che uniti possono valorizzarsi maggiormente come punto di riferimento per il mondo dell’intrattenimento italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orchestre da ballo, 'Moreno il Biondo' è il nuovo presidente: "Occorre rilanciare questo settore"

CesenaToday è in caricamento