Un'invasione dei geni dell'informatica: a Cesena la finale nazionale delle Olimpiadi del Problem Solving

L’evento è fissato per il 27 e 28 aprile e vedrà la presenza di circa 400 alunni e studenti della scuola dell’obbligo

Per il terzo anno consecutivo la finale nazionale delle Olimpiadi del “Problem Solving” si svolgerà a Cesena, presso la sede del Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria (Palazzo Mazzini Marinelli, via Sacchi, 3). L’evento è fissato per il  27 e 28 aprile e vedrà la presenza di circa 400 alunni e studenti della scuola dell’obbligo (primaria, secondaria di primo grado, primo biennio secondaria di secondo grado), accompagnati dai loro docenti e famigliari: in totale saranno più di 700 le persone presenti alla manifestazione, provenienti da ogni parte d’Italia. L’organizzazione logistica della manifestazione sarà curata dall’Università di Bologna, Campus di Cesena in collaborazione con Ser.In.Ar.

Le Olimpiadi del “Problem Solving” (OPS) sono promosse da oltre 10 anni dalla direzione generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, al fine di perseguire diversi obiettivi: innanzitutto puntano al potenziamento di metodologie di problem solving, poi intendono mettere a frutto il patrimonio informatico, oggi strumento privilegiato per comprendere il complesso mondo della globalizzazione. Si prefiggono, inoltre, lo sviluppo di processi di ragionamento creativo, e nello stesso tempo metodico, per sviluppare strategie sistematiche di problem solving in una logica che vada nella direzione del cosiddetto pensiero computazionale (“computational thinking”),  prospettiva multidisciplinare che sviluppi fin dalla scuola primaria, competenze di questo tipo. 

La manifestazione si articola in gare di informatica, algoritmica e programmazione in 5 articolazioni: primarie a squadre, secondarie di primo grado a squadre e individuali, primo biennio delle secondarie di secondo grado a squadre e individuali. Il programma prevede nella giornata di venerdì 28 aprile le gare a squadra e individuali riservate agli studenti della Scuola Secondaria di II Grado, mentre sabato 29 aprile sarà la volta degli alunni della Primaria impegnati nelle gare a squadre e dei ragazzi della Secondaria di I grado (gare individuali e a squadre). Nel corso della due giorni cesenate sono previsti anche alcuni workshop sui temi della programmazione, dei makers e del coding: le premiazioni, previste a fine delle due giornate, si svolgeranno nell’Aula Magna di Psicologia (p.le Marx).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La scelta del MIUR di tornare a Cesena, dopo il successo e l’entusiasmo suscitati nelle due edizioni precedenti – commenta il presidente di Ser.In.Ar. Alberto Zambianchi – rappresenta indubbiamente un riconoscimento, non solo dell’efficienza organizzativa messa in campo nel 2016 e nel 2017, ma anche dell’eccellenza in campo informatico espressa dai nostri insediamenti universitari e, nel contempo, costituisce per la Romagna una reale opportunità per dare un’ulteriore prova della propria tradizionale ospitalità, un valore che fa parte del Dna del nostro Territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento