menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"No alla legge sull'omotransfobia", manifestazione in piazza Costa a Cesenatico

"Scenderemo in piazza in silenzio, a distanza di due metri l’uno dall’altro, chi leggendo un libro e chi con un bavaglio sulla bocca, a simboleggiare la portata liberticida di questo progetto"

"In questo fine settimana da Nord a Sud un popolo si alzerà in piedi per dire “No” al liberticida ddl Zan sull’omotransfobia, ora in discussione in Parlamento. Da Milano a Bari passando per Roma, Cesenatico, Napoli e Firenze, cento città diranno “no” ad una legge liberticida. E no all’ istituzione di un nuovo reato, quello di omotransfobia, appunto, che non viene definito dal legislatore, lasciando così enormi spazi a interpretazioni e derive liberticide che colpiranno tutti coloro che si esprimeranno pubblicamente in modo non allineato al mainstream". Lo dichiarano il gruppo "Sentinelle in piedi" di Cesena.

"In caso di approvazione del testo, sarà possibile per chi gestisce una palestra vietare, ad un uomo che si “si sente donna”, l’ingresso nello spogliatoio delle donne? o in una scuola, per la stessa ragione, impedire ad un ragazzo di entrare nel bagno delle ragazze? Per tutte queste domande il ddl sull’ omofobia ha una sola risposta, no. Ecco perché scendiamo in piazza. Per la libertà di espressione, per la libertà di educazione, per la libertà di stampa, per la libertà di associazione, per la libertà religiosa. Sabato 11 luglio alle ore 18.15 a Cesenatico in Piazza Costa (piazza del grattacielo). Scenderemo in piazza in silenzio, a distanza di due metri l’uno dall’altro, chi leggendo un libro e chi con un bavaglio sulla bocca, a simboleggiare la portata liberticida di questo progetto e la volontà di zittirci".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento