Neve, riaperte le scuole: buono il livello di presenze

Ripresa regolare, pur con qualche rallentamento e qualche comprensibile difficoltà, per l'attività didattica nelle scuole cesenati, che hanno riaperto martedì dopo oltre 10 giorni di stop a causa della neve

Ripresa regolare, pur con qualche rallentamento e qualche comprensibile difficoltà, per l’attività didattica nelle scuole cesenati, che hanno riaperto martedì dopo oltre 10 giorni di stop a causa della neve. Buono il livello delle presenze, almeno per quanto riguarda nidi e scuole materne. Quasi  1800 i piccoli che sono tornati in aula, su un totale di 2524 iscritti. La percentuale di afflusso più alta si è registrata nelle scuole per l’infanzia comunali con 559 bambini presenti.

Si tratta del 77,5% degli iscritti, mentre nelle statali erano presenti 1003 bambini (68,8% del totale). Nei nidi comunali, infine, erano presenti 222 piccoli, pari al 64% del totale. Martedì mattina tutti i 54 edifici scolastici comunali si presentavano con gli accessi e le vie di fuga liberi dalla neve, grazie al lavoro svolto lunedì da 5 ditte specializzate inviate dal Comune e dal personale scolastico, e prima dell’orario di apertura è stato sparso davanti agli ingressi il sale.

Regolarmente in funzione anche tutte le cucine e le mense. Qualche disagio si è registrato sul fronte del traffico, soprattutto a causa della presenza di cumuli di neve ai lati delle strade e nelle aree di fermata a servizio delle scuole. Anche il servizio di trasporto scolastico ne ha risentito, con i pulmini che in qualche caso sono stati costretti a fermarsi un po’ più lontano del solito dall’ingresso. Di fronte a questa situazione e a un quadro complessivo del traffico più complicato del solito, la Polizia Municipale ha presidiato una quindicina di plessi negli orari di entrata e di uscita, per garantire la sicurezza di bambini e ragazzi. Per l'Iris Versari non c'erano le condizioni di sicurezza per l'apertura. Troppa la neve sul tetto. Chiuse le scuole del 4° circolo a Montiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Non nascondiamo di aver seguito l’evolversi della mattinata con una certa apprensione – affermano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Elena Baredi -. La certezza che tutti gli edifici scolastici erano pronti ad accogliere gli allievi e a riprendere l’attività, infatti,  si accompagnava alla consapevolezza che la presenza della neve non consente ancora di recuperare la normalità a cui siamo abituati e che questo avrebbe rappresentato un disagio per bambini e genitori. Per fortuna non si è registrato nessun evento veramente critico. La situazione migliorerà con il passare dei giorni: siamo già al lavoro per risolvere alcune delle situazioni che ci sono state segnalate, mentre sta per partire il programma generale di interventi per togliere la neve dalle strade. Superata l’emergenza neve abbiamo chiesto ai cesenati pazienza e grinta. Per quello che abbiamo visto, la maggior parte dei genitori ha accolto il nostro appello, con grande maturità e senso di responsabilità. Li ringraziamo e assicuriamo loro il massimo impegno per il ritorno alla normalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento