Neve, la mobilitazione starordinaria di volontari e cittadini per l'emergenza

"Ancora una volta i volontari della nostra Provincia si sono distinti per impegno e altruismo" dichiara Gilberto Bagnoli, presidente di Assiprov Centro di Servizi per il volontariato della provincia di Forlì-Cesena

A seguito della situazione di emergenza causata dalle condizioni meteorologiche critiche di questi giorni e in previsione di possibili altre nevicate o gelate, molti volontari e cittadini, si sono attivati a sostegno delle situazioni di difficoltà e disagio causate da neve e gelo. "Ancora una volta i volontari della nostra Provincia si sono distinti per impegno e altruismo" dichiara Gilberto Bagnoli, presidente di Assiprov Centro di Servizi per il volontariato della provincia di Forlì-Cesena.

Piazze, strade, accesso alle abitazioni, auto bloccate, accompagnamento persone diversamente abili, distribuzione viveri. I volontari sono intervenuti insieme a tanti cittadini a dimostrazione che nella nostra Provincia si reagisce in modo positivo di fronte ai problemi, senza tante polemiche ma rimboccandosi le maniche, mettendo in atto azioni di auto aiuto che sono di esempio e che vanno seguite ed emulate.

Tante le associazioni del territorio che si sono attivate per questa emergenza, coadiuvate dal Coordinamento Provinciale del volontariato di Protezione civile della provincia di Forlì-Cesena attivato dalla Prefettura, dalla Provincia e dall'Agenzia Regionale di Protezione Civile.

Tutte le organizzazioni di volontariato presenti nelle colline e nelle zone di montagna si sono messe a disposizione del proprio comune montano utilizzando sia mezzi propri che mezzi delle istituzioni, svolgendo un servizio di supporto alle amministrazioni, spalando neve, accompagnando e visitando persone anziani, persone diversamente abili e in stato di necessità. Altre associazioni sono state impegnate nell'emergenza dei treni bloccati, nel trasporto di medici e infermieri presso i presidi ospedalieri, nell'allestire una cucina da campo nei pressi dell'E45 per i camionisti fermi.

Assiprov, si rivolge alla comunità Romagnola, chiedendo di rendersi disponibile ad aiutare persone o famiglie che siano impossibilitate a spalare la neve nel cortile privato, nel parcheggio, davanti a casa, nelle zone fuori dal raggio di azione dei mezzi. Ad esempio: anziani soli, coppie di anziani soli, persone allettate, diversamente abili, persone con problemi motori.

I cittadini che vogliono dare la propria disponibilità ed attivarsi per questa attività di volontariato d’emergenza sono pregati di mettersi in contatto con il Comune di residenza, con i quartieri o le circoscrizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento