Neve, chiesto lo stato d'emergenza per Forlì e Cesena

La Provincia ha inviato alla Regione Emilia-Romagna la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza (art. 5 L. 225/1992) per i gravi eventi dovuti alle abbondantissime precipitazioni nevose degli ultimi giorni

Stato d'emergenza per le zone di Forlì e Cesena. Lo ha chiesto venerdì mattina la Provincia alla Regione Emilia-Romagna, inviando la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza (art. 5 L. 225/1992) per i gravi eventi dovuti alle abbondantissime precipitazioni nevose degli ultimi giorni, equivalente alla richiesta dello stato di calamità naturale della massima gravità.

Si legge nel documento: “Stante l’estensione delle aree colpite, l’entità dei danni fino ad ora riscontrati e il perdurare di numerose situazioni di criticità, si richiede di rappresentare presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri il riconoscimento dello stato di emergenza ex art. 5 L. 225/1992 e smi, su tutto il territorio provinciale e provvedere all’attivazione di ogni iniziativa volta supportare le Amministrazioni locali per fronteggiare l’emergenza che ancora persiste sul territorio, mediante il concorso finanziario per interventi indifferibili e urgenti, ai sensi dell’art. 10, L.R. 1/2005”.
 
La Provincia, inoltre, ha chiesto alla Regione di inviare sul territorio di Forlì-Cesena ulteriori e supplementari mezzi spalaneve e turbine da altri territori della Regione. In caso di indisponibilità, infine, si chiede anche di attivarsi presso altre Regioni limitrofe per la fornitura temporanea dei mezzi per far fronte all’eccezionale emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento