Monopattini elettrici, arriva una flotta a noleggio in giro per le strade: ecco come funziona

Il servizio coprirà in maniera uniforme un’area di oltre 15 chilometri quadrati, dal centro storico fino ai quartieri di Sant’Egidio, Villa Chiaviche e Ponte Abbadesse

La rivoluzione della mobilità condivisa arriva anche a Cesena: la società americana Helbiz ha portato martedì mattina in Piazza della Libertà 200 monopattini elettrici, già pronti all’uso.  Quella del noleggio "free floating" la formula scelta: sarà necessario installare sullo smartphone  (iOS o Android) l’applicazione gratuita Helbiz, localizzare il mezzo più vicino all’interno di una mappa georeferenziata e sbloccarlo mediante la scansione di un codice QR situato sul manubrio. Il costo è 1 euro per lo sblocco iniziale + 15 centesimi al minuto: questa è la tariffa per il noleggio di un monopattino, la medesima in vigore in tutte le altre città d’Italia (Milano, Roma, Torino, Verona, Pescara e Bari). C’è anche la possibilità di usufruire di una tariffa flat a 30 euro al mese - che permette di effettuare un numero di corse giornaliere illimitato della durata di 30 minuti (a distanza di almeno 20 minuti l’una dall’altra) e l’accesso al servizio anche da Telepass Pay con 30 minuti di corse gratuite.

Il servizio coprirà in maniera uniforme un’area di oltre 15 chilometri quadrati, dal centro storico fino ai quartieri di Sant’Egidio, Villa Chiaviche e Ponte Abbadesse. “Un anno fa – esordisce Francesca Lucchi, assessora alla Mobilità sostenibile e viabilità – abbiamo avviato la sperimentazione sulla micro mobilità elettrica aderendo al progetto ministeriale, installando la cartellonistica in città, autorizzando ad utilizzare i monopattini nelle nostre ciclabili alla stregua delle biciclette. In questi mesi abbiamo riscontrato una risposta positiva dei cesenati: sempre più monopattini dei privati cominciano ad entrare nella nostra città, a muoversi. Insieme ad Helbiz iniziamo oggi una partnership importante, con cui vogliamo stimolare un servizio di condivisione per tutti i cittadini. Ci auguriamo che con questo daremo la svolta ad un’attività di mobilità sostenibile significativa per la nostra città dal punto di vista della sensibilizzazione, dal punto di vista di creare servizi, uno dei fattori chiave per rendere effettiva la mobilità sostenibile. In ultimo ma non per ultimo, concentrandosi sul tema della sicurezza, della tutela e della cura del territorio, tematiche fondamentali da porre in essere quando si parla di monopattini, di innovazione e quando si parla di dare l’opportunità a tanti nostri cittadini di muoversi con questi mezzi non solo nel tempo libero e nello svago, ma anche per esigenze lavorative, per la propria mobilità quotidiana, nei tratti che ne consentono un corretto utilizzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Monopattini elettrici: le regole per circolare in strada

Matteo Tanzilli, responsabile delle relazioni pubbliche di Helbiz, entra nel dettaglio del servizio: “Helbiz è un’applicazione, ogni nostro mezzo è dotato di un GPS, quindi per l’utilizzo bisognerà scaricare l’app presente sia per iOS che per Android. Sulla mappa si vedranno tutti i mezzi dove sono geolocalizzati, è possibile utilizzarli facendo la foto al QR code e iniziare la corsa. Si paga mettendo la carta di credito all’interno dell’applicazione". Tra le raccomandazioni è che non bisogna andare in due sui mezzi, bisogna indossare il caschetto light dai 14 ai 18 anni, sotto i 14 è vietato l’utilizzo dei monopattini. La velocità massima è 25 km/h, nelle aree pedonali 6 km/h. Dove si possono parcheggiare le biciclette si potranno parcheggiare anche i monopattini. Dopo la pandemia c'è stata una rovoluzione dell'uso di questi monopattini: c’è stato un aumento del 60% nella durata media delle corse, ad oggi un tragitto medio è intorno ai 3-3.2 km, mentre prima del Covid era intorno a 1.9 km. "Le persone stanno diventando più confidenti con questo tipo di mezzo”, conclude Tanzilli.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Coronavirus, aggiornamento domenicale della Regione: cinque nuovi casi nel cesenate

  • A Cesena in arrivo due nuovi T-Red, quasi 1000 multe per il superamento della linea d'arresto

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Morsa da un cane libero in un giardino pubblico, sfilza di sanzioni per il proprietario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento