menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le raccomandazioni del sindaco in vista di Halloween, firmata l'ordinanza anti-petardi

"In particolare, quest’anno ho ritenuto ancor più opportuno e doveroso adottare quest’ordinanza alla luce dello scenario che va delineandosi in relazione al rischio di contagi da Covid-19"

Il sindaco Marco Baccini comunica ai cittadini di aver adottato un’ordinanza che impone il divieto di utilizzo di petardi e di materiale pirotecnico in tutto il territorio del Comune di Bagno di Romagna che ha validità in occasione della festività di Halloween e per le prossime festività di capodanno.

 "In particolare, quest’anno ho ritenuto ancor più opportuno e doveroso adottare quest’ordinanza alla luce dello scenario che va delineandosi in relazione al rischio di contagi da Covid-19.  L’ordinanza adottata gli scorsi anni aveva già lo scopo di salvaguardare l’incolumità dei nostri giovani, ma anche il decoro e la vivibilità urbana, la tutela della tranquillità e del riposto dei residenti, con particolare riferimento alla popolazione più fragile, nonché dell’ambiente e del patrimonio culturale e tutela alla salute e dell’incolumità degli animali, oltre ad scongiurare occasioni di condotte criminali diffuse. A queste esigenze si aggiunge quest’anno anche la necessità di evitare occasioni di assembramento, al fine di evitare ogni rischio di contagio da Covid-19 e preservare quanto più possibile la salute della popolazione e la tenuta del tessuto economico e sociale locale".  

"L’usanza di far esplodere petardi, botti e simili artifici esplodenti, infatti, viene generalmente esercitata in gruppo o comunque alimenta occasioni di assembramenti più o meno ampi, soprattutto nell’ambito della popolazione più giovane, ciò che in questo periodo è necessario evitare e disincentivare. Al riguardo, l’ordinanza vieta su tutto il territorio comunale, nei luoghi pubblici, aperti al pubblico e privati, di usare materiale pirotecnico e similare, con eccezione per gli spettacoli autorizzati dei professionisti, con validità per due periodi relativi alla prossima festività di Halloween e di capodanno. Il divieto è pertanto valido per i periodi tra il 31 ottobre – 2 novembre e tra il 22 dicembre 2020 – 6 gennaio 2021, nelle fascia oraria che va dalle ore 18.00 alle ore 8.00. Limitatamente alla serata dell’ultimo dell’anno il limite opera nella fascia oraria compresa dalle ore 01.00 alle 08.00 dell’1 gennaio 2021. Colgo l’occasione per raccomandarmi ai nostri giovani concittadini ed ai genitori di evitare qualsiasi festeggiamento ed in particolare di evitare assembramenti o pratiche di gruppo, quali ad esempio anche il consueto giro dello “scherzetto-dolcetto” in occasione di Halloween, che potrebbe configurarsi come un pericoloso fenomeno di rapida circolazione e contagio del virus nella comunità".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento