rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Savignano sul Rubicone

La storia del Maestro Secondo Casadei raccontata nelle scuole, al via le proiezioni della web serie

Anche quest'anno torna l’appuntamento della Casadei Sonora con le scuole di Savignano sul Rubicone, Gatteo e Fiumicino, i comuni legati alla storia di Secondo Casadei, per approfondire la conoscenza del Maestro

Anche quest'anno torna l’appuntamento della Casadei Sonora con le scuole di Savignano sul Rubicone, Gatteo e Fiumicino, i comuni legati alla storia di Secondo Casadei, per approfondire la conoscenza del Maestro e della sua straordinaria avventura umana e musicale. Sono iniziate oggi, venerdì 20 gennaio nella Sala Allende a Savignano sul Rubicone le proiezioni della web-serie in quattro episodi dal titolo “Secondo tempo” realizzata nel 2021, a 50 anni dalla morte del Maestro, da un gruppo di giovani artisti, appoggiata dalle Edizioni Musicali Casadei Sonora e dalla famiglia Casadei, con la collaborazione dei Comuni di Savignano sul Rubicone, Gatteo e San Mauro Pascoli che hanno supportato l'iniziativa. Stamane a inaugurare la nuova stagione di proiezioni c’erano Riccarda Casadei, la figlia Lisa Valletta, Enrico Garattoni, uno dei giovani artisti coinvolti nella produzione, e il vicesindaco di Savignano sul Rubicone Nicola Dellapasqua.

In sala ad assistere alcune classi quarte della scuola primaria Dante Alighieri e Aldo Moro di Savignano sul Rubicone. La visione dei film è stata preceduta dal commento di Riccarda Casadei, che partecipa personalmente per raccontare aneddoti e curiosità sulla vita del padre. Nei prossimi giorni si succederanno in sala Allende le scuole degli istituti comprensivi di Gatteo e San Mauro Pascoli.

La storia raccontata nella web-serie prende le mosse da un veglione del dopoguerra al risveglio del Maestro Secondo Casadei nel nostro presente, l’inizio di una nuova avventura contemporanea.

“Avere un gruppo di giovani che volesse realizzare questo film per bambini è stato importante – afferma Riccarda Casadei -. Lavoriamo tutti i giorni per tenere viva la storia di mio Padre, quindi incontrare i bambini, parlare a loro della storia di famiglia e farlo attraverso questo nuovo prodotto audio-visivo è bellissimo. Gli occhi accesi di questi bambini, la loro curiosità e il loro divertimento sono per noi fonte di gioia e ci spronano a divulgare la storia di Secondo Casadei con ancora più energia ed entusiasmo”.

“Siamo molto contenti di riproporre la serie su Secondo anche quest'anno – afferma Enrico Garattoni -. Penso che mostri il suo mondo musicale ad un livello giocoso e di intrattenimento e quindi più comprensibile anche dai piccoli, nonché aspetti della figura del Maestro che gli appartenevano davvero, come la bravura nello scherzo e la forza di cambiare le situazioni che gli erano avverse con un grande spirito di iniziativa e genio."

“Questa è un’occasione preziosa non solo per conoscere meglio la figura e la storia di Secondo Casadei che ha portato il nome della Romagna nel mondo – ha detto il vicesindaco Nicola Dellapasqua rivolgendosi ai ragazzi presenti in sala – ma è un momento di socialità, di incontro, di scambio con i vostri compagni. Il liscio è stato un potente veicolo di socialità, una dimensione che dobbiamo recupere perché è nella socialità che ci definiamo e possiamo esprimere il nostro pensiero e la nostra identità. In una parola, diventare adulti compiuti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia del Maestro Secondo Casadei raccontata nelle scuole, al via le proiezioni della web serie

CesenaToday è in caricamento