rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

La generosità del Lions Club porta in dono all'Hospice di Savignano un ecografo di ultima generazione

Nuova importante donazione all’Hospice di Savignano sul Rubicone da parte del Lions Club del Rubicone, che ha promosso una raccolta fondi

Nuova importante donazione all’Hospice di Savignano sul Rubicone da parte del Lions Club del Rubicone, che ha promosso una raccolta fondi gestita interamente dalle Signore del Club che hanno saputo sensibilizzare il pubblico sull’importante obiettivo da raggiungere, ovvero l’acquisto di un ecografo  portatile di ultima generazione, in occasione della ricorrenza del ventennale dall’apertura della struttura deputata alle Cure palliative.

La donazione va quindi a completare  il ciclo delle iniziative benefiche finalizzate all’acquisto di arredi e attrezzature per il miglioramento del comfort dei pazienti ricoverati, ma anche  a promuovere la cultura delle cure palliative e la conoscenza dei servizi offerti ai cittadini nel territorio di Cesena, realizzate nell'ambito del SI Fest il 10 settembre scorso, con la mostra fotografica “Vicini nella cura” e proseguite il  3 ottobre con la cicloturistica e la camminata solidali, grazie alla collaborazione col Centro Sportivo Italiano (CSI)- Forlì Cesena.

"La nuova apparecchiatura, nello specifico – spiega la Dottoressa Pittureri Responsabile dell’Hospice  - consentirà agli operatori di cure palliative dedicati e specificatamente formati, di effettuare diagnosi e manovre terapeutiche in hospice, ma anche in ambulatorio e al domicilio del paziente; sarà di supporto per il posizionamento di cateteri infusionali per terapie endovenose. Siamo davvero molto grati al Lions Club per questa donazione, in quanto si tratta di uno strumento di diagnosi strumentale ormai imprescindibile nella pratica quotidiana”.

"Nel ventennale dell'Hospice - dichiara il sindaco Filippo Giovannini - ci ritroviamo per i consueti auguri per queste festività, con una consapevolezza sempre più forte: quella di essere una grande famiglia; un luogo in cui medici, operatori e pazienti affrontano con professionalità, umanità e dolcezza momenti di estrema difficoltà e dolore, sostenuti dalla solidarietà e dalla riconoscenza di tutta la comunità.  Dobbiamo tanto all'AUSL della Romagna, alla dottoressa Pittureri e a tutto lo straordinario staff, e a chi, con gesti di generosità come Lions Club, sostiene questa importante realtà di tutto il territorio".

La cerimonia di consegna si è tenuta mercoledì mattina, presso l’Hospice, in presenza del Presidente del  Lions Club Massimo Gardini unitamente al socio e officer di Zona   Francesco Covarelli, di Cristina Pittureri con la sua équipe, del Responsabile Organizzativo delle Case della Salute Marco Senni e del Sindaco di Savignano Filippo Giovannini . Presente anche Elisabetta Montesi, responsabile fund raising dell’Azienda  della Romagna.

Da parte dell’Azienda USL della Romagna e di tutto il personale sanitario coinvolto, "un sentito ringraziamento al Lions Club di Savignano sul Rubicone e a tutti i donatori che hanno contribuito al risultato, per questo sostegno concreto, che conferma la ormai consolidata collaborazione del Club, partner sensibile e attento per vocazione ai bisogni del sistema sanitario pubblico" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La generosità del Lions Club porta in dono all'Hospice di Savignano un ecografo di ultima generazione

CesenaToday è in caricamento