Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Il liceo Monti orienta gli studenti:  in cattedra due ex alunni diventati giovani professionisti

"Tra pochi mesi gli studenti che frequentano l’ultimo anno si troveranno a dover compiere una scelta molto importante, dopo aver vissuto in un periodo storico che è stato caratterizzato da una forte precarietà"

Interessante iniziativa del liceo Monti di Cesena, per orientare i propri studenti che tra pochi mesi saranno ad un bivio importante. Ad illustrala la referente per l’Orientamento in uscita Manuela Piraccini e Il Dirigente scolastico Simonetta Bini.

"Tra pochi mesi gli studenti che frequentano l’ultimo anno si troveranno a dover compiere una scelta molto importante, dopo aver vissuto in un periodo storico che è stato caratterizzato da una forte precarietà, con sfumature drammatiche: già la scelta implica di per sé una componente dilemmatica, in più in queste condizioni è ancora più difficile acquisire certezze.  Come poter aiutare ad avere uno sguardo di fiducia per compiere un passo che per tutti ha costituito un passaggio fondamentale? Il liceo Monti ha così interpellato, fra i tantissimi che si sono distinti per il loro percorso, due ex studenti che hanno intrapreso percorsi lavorativi di estremo interesse. Ascoltare la loro esperienza può essere un incoraggiamento davvero significativo per gli alunni della classe quinta: sarà coinvolgente sentirsi raccontare quale criterio li ha guidati, da quali dubbi sono stati assaliti, cosa li ha fatti poi decidere".  
Silvia Sarti e Gianmarco Alessandrone Gambardella hanno aderito con generosità ed entusiasmo all’invito, e non hanno esitato al pensiero di rimettere un piede, anche se solo "virtuale", nel liceo che li ha formati.

Il primo incontro, riservato alle classe quinte delle Scienze Umane, avrà luogo il 22 marzo e si intitola: "La cultura del dono: dal volontariato ad una professione lavorativa". Già dal titolo si comprende attraverso quale traccia Silvia, esperta di cooperazione internazionale e tutela dei diritti umani, dopo il diploma in Scienze umane abbia compiuto una scelta che aveva radici in una personale vocazione. Il secondo incontro, previsto per il 24 marzo, vedrà come protagonista Gianmarco che agli studenti del Classico e del Liceo Economico parlerà di come, dopo il quinquennio di studi al Liceo Classico, si sia iscritto ad Economia e, compiuta l’esperienza presso la Bocconi, sia approdato in Dior. "Le sfide e le scelte dopo il Liceo: un percorso verso la Maison Dior" è il titolo del suo intervento, e sicuramente originale e prestigioso è il percorso che lo ha portato a diventare Store Manager Dior.
"L’augurio è che l’esempio di questi giovani professionisti possa costituire una molla propulsiva per chi, tra breve, attraverserà il loro stesso "ponte metaforico", conclude il liceo cesenate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il liceo Monti orienta gli studenti:  in cattedra due ex alunni diventati giovani professionisti

CesenaToday è in caricamento