rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Bagno di Romagna

Il cellulare finisce nella scarpata, escursionista bloccata sul crinale per recuperarlo

A soccorrere la giovane è stato un altro gruppo di escursionisti prima dell'arrivo dei soccorritori del Soccorso alpino

Brutta avventura per due escursioniste di Pisa, due sorelle di 29 e 26 anni, soccorse dal personale del Soccorso alpino nella giornata di domenica. Le due ragazze stavano facendo trekking nella zona delle Foreste Casentinesi quando hanno imboccato un sentiero che parte nei pressi del Ristorante il Capanno, nel comune di Badia Prataglia per dirigersi verso il monte Penna. Arrivate in territorio romagnolo una delle due si è fermata per scattare una foto col cellulare ma il telefonino gli è scivolato dalle mani finendo nella scarpata. La giovane ha cercato di recuperare lo smartphone calandosi nel crinale ma, all'improvviso, per la paura si è bloccata non riuscendo più nè ad andare avanti nè a risalire. La sorella ha quindi chiesto aiuto e a ricevere la telefonata è stato il 112 di Meldola che ha attivato le squadre del Soccorso alpino. Mentre gli specialisti stavano arrivando sul posto, un altro gruppo di escursionisti è riuscito a portare in salvo la ragazza. Il cellulare è stato poi recuperato dai soccorritori che hanno riaccompagnato le ragazze a Badia Prataglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cellulare finisce nella scarpata, escursionista bloccata sul crinale per recuperarlo

CesenaToday è in caricamento