I prof del Pascal: "Grati a Lattuca e Valletta, fatta chiarezza sul futuro della scuola"

"Gli siamo profondamente grati per averci permesso di fare chiarezza sul futuro del nostro istituto, un’eccellenza nel panorama dei tecnici tecnologici di tutta l’Emilia Romagna"

All’indomani del Consiglio comunale che ha visto tra i tanti punti all’ordine del giorno il tema dei futuri lavori alla sede dell’Istituto tecnico tecnologico Blaise Pascal, "volevamo ringraziare il sindaco di Cesena, Enzo Lattuca, per la stima che ha mostrato per l’istituto Pascal e per aver rinnovato l’impegno di lasciare al Pascal la sua sede storica. Lo ringraziamo per la massima attenzione che riserva all’istituto e ai nostri allievi tutelandoli e garantendo loro il pieno diritto allo studio". Lo scrive in una nota un gruppo di docenti dell'Itt Pascal di Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Desideriamo inoltre rivolgere un sentito grazie a Vittorio Valletta, capogruppo di Cesena Siamo Noi, che lo scorso 6 febbraio si è fatto portavoce delle istanze e preoccupazioni di tanti cittadini in merito al futuro dell’Istituto tecnico tecnologico. Gli siamo profondamente grati per averci permesso di fare chiarezza sul futuro del nostro istituto, un’eccellenza nel panorama dei tecnici tecnologici di tutta l’Emilia Romagna. Ringraziamo Valletta e il sindaco Lattuca perché il dialogo in consiglio comunale ci ha dato un’ulteriore spinta a crescere e ad ampliare le nostre progettualità didattiche, sicuri di poter contare su una sede nostra, sul nostro Fab Lab appena inaugurato a dicembre e sui nostri 13 laboratori che quest’anno saranno ulteriormente rinnovati, grazie all’acquisto di oltre 100 personal computer per garantire una formazione tecnica all’avanguardia e al passo con l’evolversi della tecnologia informatica e dell’automazione. Ora incrociamo le dita per la nostra squadra di Informatici (Blaisone) che ha conseguito traguardi importanti e che tra pochi giorni si appresta ad affrontare la prova più difficile alla finale delle Olimpiadi nazionali di informatica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Sensi e la fidanzata cesenate in tandem sul monopattino, la foto proibita su Instagram

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

  • Il virus penetra in un'altra scuola superiore, tutta la classe in quarantena

  • Un altro caso di Covid in classe, positiva una bambina della scuola elementare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento