Cronaca

I finanziamenti statali per il nuovo ospedale liberano fondi per l'Ausl Romagna

Il finanziamento del nuovo ospedale di Cesena con fondi statali (156 milioni di euro) ha liberato risorse aziendali che potranno essere utilizzate per ulteriori investimenti sul territorio e per il rinnovo delle apparecchiature. 

Strutture sanitarie realizzate ex novo o da riqualificare, dotate delle più moderne tecnologie e di tutti i comfort, nuovi reparti ospedalieri, Case della salute e Hospice per le cure palliative. 
Ora c’è il via libera formale del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe), arrivato questa mattina, per realizzare l’importante piano per l’edilizia sanitaria messo a punto dalla Regione Emilia-Romagna, che viene finanziato con oltre 300 milioni di euro dal ministero della Salute.

“Sono molto soddisfatto- sottolinea Sergio Venturi, assessore alle politiche per la Salute- perché viene confermata la serietà della programmazione messa in campo dalla Regione Emilia-Romagna. Stiamo parlando di un pacchetto di risorse ingenti, che consentiranno di intervenire in modo significativo sull’edilizia sanitaria, realizzando nuove strutture e riqualificando quelle già esistenti, sul piano tecnologico e della sicurezza. Garantire a tutti i cittadini, nessuno escluso, la possibilità di curarsi in strutture adeguate è da sempre il nostro obiettivo”.

Il programma, ora formalmente approvato e finanziato, va ad arricchire e a completare i singoli Piani di investimento delle Aziende; queste risorse, infatti, si sommano agli altri canali di finanziamento già previsti, regionali e statali, con cui in tutta l’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, dal 2015 ad oggisono stati realizzati o programmati per il futuro interventi di edilizia sanitaria e di ammodernamento tecnologico per oltre 380 milioni, senza considerare la realizzazione del nuovo ospedale di Cesena per il quale è previsto un finanziamento statale di 156 milioni.

Per quanto riguarda la Romagna, il finanziamento del nuovo ospedale di Cesena con fondi statali (156 milioni di euro) ha liberato risorse aziendali che potranno essere utilizzate per ulteriori investimenti sul territorio e per il rinnovo delle apparecchiature. Non è stato quindi necessario programmare specifici interventi in questo nuovo programma straordinario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I finanziamenti statali per il nuovo ospedale liberano fondi per l'Ausl Romagna

CesenaToday è in caricamento