Oltre 17mila euro dal Gran Galà Ior di Cesena al Teatro Verdi

La serata, trascorsa all’insegna dell’allegria e della convivialità, è stata impreziosita dai balli di Agnese e Christian della Scuola di Tango argentino “Hotango” di Cesena che, assieme ai loro allievi, hanno inebriato il teatro di sensualità e poesia

Giovedì nella cornice del Teatro Verdi si è tenuta la sesta Edizione del Gran Gala Ior di Cesena. Il ricavato totale della serata ha superato i 17.000 euro, che contribuiranno a sostenere le attività istituzionali dell’Istituto Oncologico Romagnolo. La serata, trascorsa all’insegna dell’allegria e della convivialità, è stata impreziosita dai balli di Agnese e Christian della Scuola di Tango argentino “Hotango” di Cesena che, assieme ai loro allievi, hanno inebriato il teatro di sensualità e poesia.

Per la prima volta in un’iniziativa Ior a Cesena è poi intervenuto il neo direttore Ior Fabrizio Miserocchi, che ha brevemente illustrato la dinamicità e le innumerevoli attività portate avanti dallo Ior in tutta la Romagna. Merito di tutto questo va ai Volontari Ior, non solo motrice di ogni singola iniziativa ma indicatori costanti della solidarietà del popolo romagnolo.

Momento cardine della serata è stato la testimonianza di Claudia, volontaria Ior del Gruppo Ida ed ex paziente oncologica, che ha raccontato ai presenti la propria esperienza e soprattutto la vittoria contro il cancro, grazie anche allo Ior: "Donare oggi per far sì che in futuro non si debba più aver paura della parola Cancro", queste sono state le sue parole, impreziosite dagli interventi del professor Dino Amadori e del presidente Irst Irccs Renato Balduzzi.

I due presidenti, rappresentanti dell’eccellenza romagnola in campo oncologico (Ior e Irst), hanno messo in evidenza la positiva anomalia del territorio romagnolo, arricchito dalla cultura del volontariato e del dedicare il proprio tempo libero agli altri. La serata è poi terminata, come da tradizione, col consueto taglio della torta, durante il quale sono salite sul palco tutte le autorità presenti.

Protagoniste assolute della serata sono state le numerose aziende sostenitrici: Unicredit, Technogym e Wellness Foundation, Gruppo Trevi, Fondazione Romagna Solidale, Orogel, Gruppo SFIR, Consorzio di Bonifica della Romagna, Confartigianato, Agenzia Immobiliare Rubboli, Gruppo Martini, Gruppo Hera, Apofruit, Infia, Banca di Cesena, Camac, RBM, Paresa, Unindustria Forlì-Cesena, CO.M.CE., CNA Solidale, Cesena Fiera, Cooperativa Agricola Cesenate, Agenzia Viaggi Manuzzi, Centrale del Latte di Cesena, Mercato Ortofrutticolo di Cesena, Arca, Pasticceria Romagna e Cantina di Cesena.

Alla VI edizione del Gran Gala IOR hanno partecipato tantissime Autorità che hanno impreziosito con la propria presenza alla serata: il Questore della Provincia di Forlì-Cesena Salvatore Sanna, il capitano della Guardia di Finanza Arturo Tavani, monsignor Piero Altieri della Diocesi di Cesena-Sarsina, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, il sindaco di Gambettola Roberto Sanulli, il sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini, l’assessore Lina Amormino e il segretario Generale Pamela Costantini del Comune di Cesenatico, l’assessore Albert Alessandri del Comune di San Mauro Pascoli, il Vice Presidente della Provincia di Forlì-Cesena Cristina Nicoletti, il direttore generale Ausl della Romagna Andrea Des Dorides e il direttore Sanitario Mattia Altini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento