Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Giubileo della misericordia, anche Cesena e Sarsina aprono le loro Porte Sante

Manca poco all’apertura del Giubileo della misericordia nella Diocesi di Cesena-Sarsina, come in tutte le Chiese particolari sparse nel mondo. Domenica 13 dicembre, a Cesena si vivrà un momento di particolare intensità con l’apertura dell’Anno santo.

Manca poco all’apertura del Giubileo della misericordia nella Diocesi di Cesena-Sarsina, come in tutte le Chiese particolari sparse nel mondo. Domenica 13 dicembre, a Cesena si vivrà un momento di particolare intensità con l’apertura dell’Anno santo. Alle 17,30 l’appuntamento è al Santuario dell’Addolorata (chiesa dei Servi), per i riti introduttivi della celebrazione. Dopo la lettura della Bolla di indizione del Giubileo, partirà la processione con canti e preghiere, per raggiungere la Cattedrale. Sulla porta principale, il vescovo Douglas aprirà la Porta santa della misericordia e la varcherà per primo. La Messa in Cattedrale sarà caratterizzata da alcuni gesti significativi, quali la memoria del Battesimo e il canto mariano della “Salve Regina”.

Al termine della Messa, verranno indicati i santuari nei quali, come in Cattedrale a Cesena, si potrà ricevere il dono giubilare dell’indulgenza. Il vescovo Douglas ha stabilito che la Concattedrale di Sarsina, la Basilica benedettina di Santa Maria del Monte a Cesena e il Santuario del Santissimo Crocifisso, a Longiano siano i luogo dove aprire “porte della misericordia” per accogliere pellegrini e penitenti. Il vescovo si recherà in queste chiese domenica 20 dicembre per compiere i riti iniziali del Giubileo: alle 9,30 sarà a Longiano, alle 11 al Monte a Cesena e alle 17 a Sarsina. L’anno santo della misericordia si concluderà, in Diocesi, domenica 13 novembre 2016.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giubileo della misericordia, anche Cesena e Sarsina aprono le loro Porte Sante

CesenaToday è in caricamento