menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si celebra anche a Cesena la 105esima Giornata mondiale del migrante e del rifugiato

A Cesena l'appuntamento è per le 15,45. In Cattedrale il vescovo Douglas presiederà la celebrazione eucaristica

Anche in Diocesi di Cesena-Sarsina si celebra domenica la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato. Giunta alla sua 105esima edizione la dice lunga sull'impegno della Chiesa cattolica su questo versante. A Cesena l'appuntamento è per le 15,45. In Cattedrale il vescovo Douglas presiederà la celebrazione eucaristica. In piazza Giovanni Paolo II si ritroveranno i migranti del nostro territorio che qui converranno dopo essersi trovati alle 14,30 in quattro luoghi diversi della città: gli europei a Boccaquattro, gli africani a palazzo Ghini, gli asiatici alla chiesa del Suffragio e gli americani e australiani al santuario dell'Addolorata (Chiesa dei Servi).

Alle 15 partiranno le quattro processioni silenziose precedute dall'immagine della Madonna della strada, per poi ricongiungersi tutti in duomo. La Giornata è promossa dall'ufficio diocesano migrantes. Nel messaggio per la Giornata diffuso il 27 maggio scorso, papa Francesco indica quattro verbi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare. E' la missione della Chiesa verso tutti gli abitanti delle periferie esistenziali. Ma “non è in gioco solo la causa dei migranti – aggiunge il Pontefice in chiusura di messaggio – non è solo di loro che si tratta, ma di tutti noi, del presente e del futuro della famiglia umana. I migranti, specialmente quelli più vulnerabili, ci aiutano a leggere i segni dei tempi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento