Ladri fanno rumore nel rimessaggio di barche, arrivano i carabinieri e ne arrestano uno

Le indagini proseguono al fine di verificare l’eventuale responsabilità dell’uomo in ordine ad altri furti commessi nella medesima zona

Pochi giorni fa era stato indagato per ricettazione nel pesarese. Alle prime luci dell'alba di domenica è stato arrestato dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cesenatico per furto aggravato in concorso. Potrebbe fare parte della banda che lo scorso fine settimana ha colpito gli stabilimenti balneari della zona di Gatteo Mare il romeno trentenne finito nella rete degli uomini dell'Arma.

I militari sono intervenuti a seguito di una segnalazione telefonica giunta alla centrale operativa e che informava di rumori sospetti lungo gli argini del fiume Rubicone nella zona di rimessaggio delle barche. I carabinieri hanno sorpreso tre soggetti a bordo di un’auto elettrica mentre percorrevano la strada sterrata. Il terzetto, alla vista del personale in divisa, hanno abbandonato il mezzo, dandosi precipitosamente alla fuga. Uno dei tre, il trentenne romeno (già noto alle forze dell'ordine, con un precedente per ricettazione commesso pochi giorni fa nel pesarese ed Italia senza fissa dimora) è stato raggiunto, bloccato e successivamente identificato.

La vettura era stata rubata al proprietario di un noto camping della zona. Era stata rubata poco prima dal campeggio dopo che i ladri avevano forzato un cancello. Processato lunedì mattina per direttissima, il giudice Maurizio Lubrano (pubblico ministero Federica Messina) l'ha rimesso in libertà in quanto l'imputato ha chiesto i termini a difesa. L'arresto è stato convalidato, mentre il processo è stato rinviato ad aprile. Fino a quella data il trentenne non dovrà dimorare nel comune di Savignano sul Rubicone (località dove è avvenuto il furto). Le indagini proseguono al fine di verificare l’eventuale responsabilità dell’uomo in ordine ad altri furti commessi nella medesima zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, l'aggiornamento: 47 casi in Regione: a Rimini altri 2 contagi. Paziente partorisce bimbo non positivo

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

Torna su
CesenaToday è in caricamento