Fondi per l'imprenditorialità dei disabili: disponibili 30mila euro

L'importo massimo finanziabile è pari ad 30.000 euro, a valere sul Fondo Regionale per la Disabilità. L'Avviso pubblico, al quale si rimanda per ogni dettaglio, è consultabile all'indirizzo www.provincia.fc.it/formazione e nel portale www.provincia.fc.it/justintime

E’ stato approvato con determina dirigenziale l'avviso pubblico “just in time” per la concessione di contributi a sostegno dell'auto-imprenditorialità di persone con disabilità, per lo sviluppo di servizi innovativi ed integrati, a valere sul Fondo regionale per l'occupazione dei disabili. Con tale avviso la Provincia di Forlì-Cesena intende finanziare progetti che perseguono l'obiettivo della creazione di nuova impresa o di sviluppo di un’impresa già esistente con nuovi rami d’azienda e attività aziendali. Le domande possono essere presentate entro il 30 novembre.
 
L'assegnazione dei contributi, per i progetti ammissibili, avverrà con procedura a “sportello – just in time”, seguendo l'ordine cronologico di presentazione delle domande e fino ad esaurimento delle risorse. Possono presentare progetti e domande di contributo i seguenti soggetti: persone disabili iscritte nelle liste del collocamento mirato della Provincia di Forlì-Cesena, ai sensi della Legge 68/99, che all'atto della domanda hanno compiuto 18 anni e che siano intenzionati ad avviare un'attività imprenditoriale in forma autonoma o societaria, localizzata nel territorio della Provincia di Forlì-Cesena (questi soggetti potranno presentare progetti solo relativi alla Linea 1 “Aiuti alla creazione di impresa ed all'autoimpiego”).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Possono presentare progetti anche le imprese, in particolare cooperative sociali di tipo B, che attraverso lo sviluppo di un progetto innovativo, prevedano di inserire al lavoro, anche mediante la partecipazione societaria, persone disabili disoccupate al momento della presentazione della domanda. La sede legale e/o operativa dei soggetti proponenti, dovrà essere localizzata all’interno del territorio della Provincia di Forlì–Cesena. Le imprese potranno proporre progetti relativi alla linea 1 “Aiuti alla creazione di impresa e all'autoimpiego” o alla linea 2 “Sviluppo di nuovi rami d'azienda”.
 
L'importo massimo finanziabile è pari ad 30.000 euro, a valere sul Fondo Regionale per la Disabilità. L'Avviso pubblico, al quale si rimanda per ogni dettaglio, è consultabile all'indirizzo www.provincia.fc.it/formazione e nel portale www.provincia.fc.it/justintime. Ogni ulteriore informazione potrà essere richiesta alla tesponsabile del procedimento: Novella Castori tel. 0543 714404; novella.castori@provincia.fc.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento