Due persone a piedi in E45 in stato confusionale: soccorse dalla Stradale

Due persone, nel giro di poche ore, sono state soccorse sull'E45, mentre camminavano pericolosamente lungo la superstrada, in stato confusionale e smarrite: un uomo e una donna

Due persone, nel giro di poche ore, sono state soccorse sull'E45, mentre camminavano pericolosamente lungo la superstrada, in stato confusionale. Per la Polizia Stradale di Bagno di Romagna il primo intervento è avvenuto alcuni minuti prima delle 14 di martedì. Un uomo di 31 anni è stato trovato mentre camminava sull'E45, nella corsia sud, nei pressi della lunga galleria di Quarto, in stato di confusione. Si tratta di un autotrasportatore che aveva regolarmente parcheggiato il suo mezzo pesante fuori dall'E45 e poi ha preso a camminare a bordo della carreggiata. L'uomo è stato portato dal 118 all'ospedale Bufalini di Cesena.

Circa due ore dopo scena simile in un cantiere tra San Piero in Bagno e Verghereto. In questo caso, una donna, in grave condizione psicologica, ha abbandonato la sua auto nel cantiere stradale e ha iniziato a camminare a piedi anche in questo caso lungo l'E45. La Polizia Stradale l'ha prontamente soccorsa e il 118 l'ha accompagnata all'ospedale di San Piero in Bagno. Il suo veicolo abbandonato è stato prontamente spostato e messo in sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento