Coronavirus, positivi in lieve calo nel Cesenate. Due morti, uno tra gli ospiti della casa di riposo

Positivi in leggero calo rispetto a martedì. Due i decessi, uno era un ospite della casa di riposo "Maria Fantini"

122 nuovi casi di cui 91 sintomatici. E' il dato dei nuovi contagi nel Cesenate il giorno dell'Epifania. Positivi in leggero calo rispetto a martedì quando erano stati  137. I ricoverati in Terapia intensiva sono tre, i decessi purtroppo due: un 74enne di Cesena che era ospite della casa di riposo "Maria Fantini", e un 86enne di San Mauro deceduto al Bufalini. I nuovi positivi sono 70 femmine e 52 maschi, 79 sono riconducibili a casi già noti, 39 positivi sono emersi dopo il manifestarsi dei sintomi. Ci sono anche due rientri dall'estero, Stati Uniti e Bangladesh. Questa la distribuzione dei casi: Bagno di Romagna 5, Borghi 5, Cesena 40, Cesenatico 9, Gambettola 3, Gatteo 7, Longiano 5, Mercato Saraceno 5, Montiano 7, Portico 1, Roncofreddo 2, San Mauro 9, Sarsina 3, Savignano 21 e Verghereto 2.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 1.576 in più rispetto a martedì, su un totale di 16.527 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 266 test sierologici e 9.844 tamponi rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da martedì è quindi del 9,5%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 744 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 329 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 599 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di mercoledì è 47,6 anni. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, in questa prima fase riguardante il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani. E’ on line il nuovo portale con l’aggiornamento in tempo reale delle vaccinazioni effettuate in Emilia-Romagna (https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid): le somministrazioni programmate a livello regionale, sulla base delle prenotazioni ricevute dalle aziende sanitarie, mercoledì sono oltre 8 mila. Alle 14, erano stati fatti quasi 4mila vaccini, oltre 28mila complessivi, pari al 63% della prima fornitura di vaccini Pfizer-BioNtech.

Sui 744 asintomatici, 415 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 68 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 16 con gli screening sierologici, 17 tramite i test pre-ricovero. Per 228 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi per provincia vede Reggio Emilia con 289 casi, poi Bologna (239), Modena (209), Ravenna (156), Piacenza (146), l’area di Cesena (122), Rimini (118), Ferrara (110), la provincia di Parma (97), il territorio di Forlì (51) e il circondario di Imola (39). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 620 in più rispetto a ieri e salgono così a quota 116.526.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a mercoledì sono 58.069 (+895 rispetto a martedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 55.168 (+922), il 95% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 236 (4 in più rispetto a martedì), 2.665 quelli negli altri reparti Covid (-31).

Decessi

Questi i decessi: 17 a Bologna (10 donne di 99, 93, 2 di 92, 2 di 89, 1 di 84, 83 e 2 di 82 anni e 7 uomini di 86, 84, 83, 80, 77, 73 e 59 anni), 13 a Modena (11 uomini di 89, 87, 86, 85, 2 di 84, 1 di 80, 2 di 76, 1 di 63 e 1 di 38 anni  e 2 donne di 87 e 71 anni),  11 a Ravenna (6 donne di 97, 90, 2 di 88, 1 di 85, 81 anni e 5 uomini di 96, 90, 2 di 86 e 1 di 70 anni), 6 a Piacenza (3 uomini di 84, 81 e 77 anni e 3 donne di 88, 85 e 82 anni), 5 a Ferrara (3 uomini di 81, 80 e 71 anni e 2 donne  di 96 e 79 anni), e a Parma (3 uomini di 90, 85 e 76 anni), e 2 a Rimini (1 uomo di 63 e 1 donna di 84 anni). Nessun decesso a Reggio Emilia. Rientra nel conteggio dei deceduti anche un uomo di 87 anni, diagnosticato dall’Ausl di Ferrara ma residente fuori regione. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono stati 8.066.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento