Confcommercio: "Via Fiorenzuola, troppo tardi la retromarcia"

Anche la Confcommercio cesenate, rappresentata dal presidente di quartiere Fiorenzuola Redames Arfelli, ha preso parte alla riunione sul nuovo assetto del traffico in via Fiorenzuola

Anche la Confcommercio cesenate, rappresentata dal presidente di quartiere Fiorenzuola Redames Arfelli, ha preso parte alla riunione sul nuovo assetto del traffico in via Fiorenzuola a cui ha fatto seguito il provvedimento di revoca del senso unico da parte dell'amministrazione comunale. "Prendiamo atto con soddisfazione - osserva Arfelli - della riapertura di al traffico su entrambi i sensi di percorrenza in via Fiorenzuola, segno che le indicazioni che gli operatori commerciale avevano dato più volte nei 26 lunghi mesi dell'adozione del senso unico sperimentale erano pertinenti e fondate”.

E ancora l'esponente della Confcommercio: “La marcia indietro, constatata la inefficacia del nuovo assetto e l'aggravamento dei disagi sul traffico in più strade limitrofe a via Fiorenzuola, è un atto di serietà ma poteva e doveva essere attuato prima. Ora che il dibattito sulla viabilità - prosegue Arfelli - si sposta su viale Abruzzi dove insistono varie e consolidate attività commerciali, la nostra richiesta di Confcommercio è che l'obiettivo da noi condiviso della ottimizzazione e della messa in sicurezza della circolazione dell'arteria, sia perseguito attraverso provvedimenti che siano concertati dall'amministrazione e che tengano conto delle esigenze della attività commerciali e terziarie e delle proposte che queste avanzeranno come parte attiva del confronto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da sempre - rimarca il presidente Confcommercio Corrado Augusto Patrignani - noi sottolineiamo che i provvedimenti sul traffico, decisivi per la qualità della vita dei cittadini ma anche per la qualità e la quantità del lavoro di negozi, uffici e attività terziarie - debbono essere assunti con la massima cautela e salvaguardando la fruibilità delle zone ad alta densità commerciale, che sono un patrimonio delle città. In passato più volte sono state adottate modifiche alla circolazione che hanno di fatto isolato e depauperato le attività commerciali, senza produrre effetti positivi neppure sul traffico. Su una materia così delicata occorre maggiore confronto e coordinamento perché sbagliare significa mettere a repentaglio il futuro delle attività e i lavoro di chi vi opera".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento