Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Comitato Stop 5G: "Scuola troppo digitalizzata impoverisce le nuove generazioni"

"Non siamo contrari alla tecnologia ma crediamo in uno sviluppo che debba essere sostenibile e non selvaggio"

"Si è svolta con un successo superiore alle aspettative sabato 25 aprile la “giornata internazionale stop 5G” anche in Romagna".

 Lo afferma il Comitato Stop 5G Romagna - Tecnologie Sostenibili che prosegue:"Abbiamo ricevuto tantissime adesioni con foto, video e striscioni dai balconi in questo momento così delicato per la salute di tutti i manifestanti che vorrebbero vedersi tutelati anche da fattori ambientali come l’inquinamento elettromagnetico. Essi manifestano il loro dissenso a una tecnologia non sperimentata su larga scala come quella delle telecomunicazioni di 5° generazione. Manifestano preoccupazione per la velocità con cui si implementano stazioni radio base e Wi-Fi, proprio durante una crisi sanitaria come quella attuale. Con questo gesto del 25 aprile i cittadini hanno detto un 'no' chiaro al far west di antenne e Wi-Fi in ogni città romagnola, No a una scuola sempre più digitalizzata che impoverisce le nuove generazioni cognitivamente ed affettivamente, No ad applicazioni e tecnologie che ci privano della nostra privacy. Non siamo contrari alla tecnologia ma crediamo in uno sviluppo che debba essere sostenibile e non selvaggio (a scapito della nostra salute psicofisica) con il solo fine di lucro di alcune multinazionali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Stop 5G: "Scuola troppo digitalizzata impoverisce le nuove generazioni"

CesenaToday è in caricamento