Cronaca

Cesenatico, stop ai mercati e la Giunta si riunisce in videoconfenza

Il sindaco Matteo Gozzoli: "Il momento è difficile ma dobbiamo andare avanti, io soprattutto sento il dovere di garantire il corretto svolgimento dei servizi pubblici essenziali alla nostra comunità"

Anche Cesenatico si adegua all'ordinanza firmata nella giornata di martedì dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini,  che specifica e stringe ulteriormente le chiusure per diverse attività. L’ordinanza è entrata in vigore oggi, mercoledì 11 marzo, e sarà valida fino al 3 aprile.
Oltre ai bar e ai ristoranti, dovranno rispettare gli orari di apertura 6-18, tutte le attività che prevedono la somministrazione ed il consumo sul posto e quelle che prevedono l’asporto (compresi preparazione di pasti da portar via “take-away” quali a titolo d’esempio rosticcerie, friggitorie, gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio che non dispongono di posti a sedere). Dopo le 18 consentita solo consegna a domicilio.

Sono, inoltre, sospesi i mercati ordinari e straordinari, i mercati a merceologia esclusiva e i mercatini, ad eccezione dei mercati a merceologia esclusiva per la vendita di prodotti alimentari e più? in generale, ai posteggi destinati e utilizzati per la vendita di prodotti alimentari.

A Cesenatico saranno quindi sospesi il mercato cittadino che si tiene ogni venerdì mattina in zona stadio comunale e il mercato produttori agricoli che si svolge in piazza delle Conserve tutti i giorni.

Infine, tutte le attività di somministrazione di cibo e bevande dovranno osservare la chiusura completa nelle giornate di sabato e domenica. Per tutte queste attività è comunque sempre consentito, nel rispetto delle norme vigenti in materia, il servizio di consegna presso il domicilio o la residenza del cliente, con la prescrizione per chi organizza l'attività di consegna a domicilio dovrà evitare contatti personali.

Scrive su Facebook il sindaco Matteo Gozzoli: "Il momento è difficile ma dobbiamo andare avanti, io soprattutto sento il dovere di garantire il corretto svolgimento dei servizi pubblici essenziali alla nostra comunità. Questa mattina si è riunita la Giunta per la prima volta in videoconferenza. CI siamo ritrovati alle 8:30 per pochi minuti per approvare la delibera che ci consente lo svolgimento delle sedute in video conferenza. Subito dopo gli assessori, dai loro uffici, si sono collegati in video conferenza per discutere e approvare le delibere. Nel mio ufficio insieme a me il Segretario Generale Iris Gavagni ha certificato la presenza dei componenti per rendere valide le delibere. Questa mattina è partito il piano asfalti in viale Carducci, nelle stesse ore le ditte sono al lavoro a Sala per asfaltare le strade provinciali. In mattinata ho firmato gli avvisi di sospensione del mercato settimanale del venerdì e di quello dei produttori agricoli di piazza delle Conserve fino al 3 aprile ai sensi della recente ordinanza regionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, stop ai mercati e la Giunta si riunisce in videoconfenza

CesenaToday è in caricamento