Parco Ippodromo, il Pd: "Discutere la collocazione dell’area edificabile"

Lattuca e Mazzotti del Pd: "Nelle ultime settimane si è parlato, a nostro avviso a sproposito di una minaccia di cementificazione del parco

Nelle ultime settimane si è parlato, a nostro avviso a sproposito, - scrivono in tandem segretari del PD Massimiliano Mazzotti, circolo Oltresavio e Enzo Lattuca, Unione comunale - di una minaccia di cementificazione del Parco Ippodromo. Vogliamo prima di tutto ricordare che se oggi esiste un parco, un polmone verde nella città di Cesena, seppur incompleto, è grazie alla scelta effettuata dodici anni fa dall’amministrazione comunale con l’approvazione del Piano regolatore del 2000”.

“Infatti – continuano - solo grazie allo strumento della perequazione che il Comune di Cesena è riuscito a mettere a disposizione di tutti i cittadini quello che noi consideriamo un bene pubblico, attraverso acquisizione di aree private permutate con diritti edificatori. Se oggi esiste il Parco Ippodromo, se Grillo ha potuto utilizzarlo per la sua festa nel 2010 è grazie a quegli accordi. Le abitazioni di piccola dimensione che oggi sono già sorte lungo la via Fausto Coppi non hanno rappresentato una minaccia per il Parco, ma al contrario una insostituibile condizione d’esistenza”.

Il dovere di informarsi e di informare – prosegue la nota - che è proprio di chi intende rappresentare i cittadini impone il riconoscimento, con onestà intellettuale, di questa realtà. L’obiettivo di completare il parco è tuttavia ancora da raggiungere. Il Prg 2000 prevede l’acquisizione di ulteriori 92.000 metri quadri di area privata in corrispondenza della costruzione di 6.000 mq residenziali. Siamo consapevoli ed è bene che tutti lo siano che non è possibile stralciare l’area almeno per due motivi. Il primo è che ci troviamo di fronte a diritti edificatori acquisiti dai privati e non più sindacabili. Il secondo motivo quello più importante, è che si perderebbe l’occasione per completare il parco, obiettivo che continuiamo a ritenere prioritario”.

Quello invece di cui si può discutere è la collocazione dell’aria edificabile. Riteniamo che possano esserci soluzioni migliori rispetto a quelle previste dodici anni fa quando il parco ancora non esisteva. Naturalmente queste soluzioni esistono se e solo se incontrano il consenso dei privati aventi diritto. Invitiamo perciò l’amministrazione a porre in essere tutti i tentativi possibili per una “delocalizzazione” dell’area edificabile in zone limitrofe e più idonee dal punto di vista dell’impatto sul parco esistente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ribadiamo infine – concludono - la convinzione che, al di là dell’esito di questo impegno concreto, l’acquisizione dei 92.000 metri quadri di completamento del parco sia un obiettivo irrinunciabile. Non meritano infine troppe parole le critiche del Movimento 5 stelle per la neve che è stata depositata nel parco durante la grande nevicata. Organizzare eventi è meritorio, affrontare l’emergenza con efficienza e senso di comunità lo è molto di più”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento