Camion prende fuoco sul valico, chiusa l'E45 verso nord

Dopo l'avaria, il motore ha preso fuoco all'improvviso, distruggendo parte del camion e rendendo così pericoloso il transito di altri mezzi

Foto di repertorio

Dopo l'avaria, il motore ha preso fuoco all'improvviso, distruggendo parte del camion e rendendo così pericoloso il transito di altri mezzi. Per questo la Polizia Stradale ha optato per la chiusura dell'E45, in particolare la carreggiata nord, verso Ravenna, tra Canili e Verghereto. Si tratta del tratto in cui l'E45 passa il valico di Montecoronaro, tra Romagna e Toscana, una serie di galleria ed alti viadotti in pendenza.

A farne le spese è stato un autoarticolato che, tra una galleria e l'altra, si è fermato per la rottura al motore. Il veicolo, già fermo in prima corsia, ad un certo punto ha preso fuoco dalla turbina. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di San Piero in Bagno, assieme a due pattuglie della Polizia Stradale. Il tutto si è verificato intorno alle 16. Il traffico è rimasto bloccato per circa tre quarti d'ora, dopo di ché si è decisa la chiusura con uscita obbligatoria a Canili e traffico deviato sulla strada provinciale 137 di Verghereto.

Si prevede la riapertura nella serata di lunedì, una volta ripulita la sede stradale. Oltre ai danni al Tir non si registrano ulteriori problemi agli altri veicoli, e tanto meno alle persone. Il conducente del Tir, infatti, al momento dello scoppio nel motore, era già fuori dall'automezzo, in attesa dei soccorsi.  Sul posto anche le squadre dell'Anas per la viabilità e il ripristino delle condizioni di sicurezza.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento