Cronaca

Bonaccini: "Da domenica quasi certamente la regione torna in zona gialla"

 "Noi torneremo quasi certamente zona gialla domenica, queste restrizioni hanno pagato", ha confermato Bonaccini giovedì in serata, al Tg4

Per venerdì e sabato la regione resterà comunque in zona arancione, con le relative misure restrittive, oltre a quelle contenute nel nuovo Dpcm. Non sono previste per ora altre ordinanze regionali dopo quella, firmata dal presidente Stefano Bonaccini in vigore dal 12 novembre e in scadenza in serata, che aveva introdotto ulteriori restrizioni rispetto a quelle del Governo. Alcuni limiti erano peraltro già cessati lo scorso week end e da domani varranno unicamente le misure previste nel nuovo Dpcm.

 "Noi torneremo quasi certamente zona gialla domenica, queste restrizioni hanno pagato", ha confermato Bonaccini giovedì in serata, al Tg4.

Sul nuovo dpcm Bonaccini non risparmia critiche al Governo: "Può ancora riflettere e farebbe cosa giusta se provasse a tener conto di un minimo di sensibilità. Basterebbe poco secondo me per trovare una ragione più facile anche da spiegare e giustificare - ha sottolineato Bonaccini - in Emilia-Romagna, tranne Natale, Capodanno e Santo Stefano si potrà circolare tra Comuni e dentro i confini della regione, come in tutte le zone gialle - ad esempio - c'è il nonno da solo solo senza che nessuno possa andare a trovarlo - il divieto di spostamento tra comuni - rischia di isolare chi vive in un piccolo Comune, magari ad un chilometro di distanza". “

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonaccini: "Da domenica quasi certamente la regione torna in zona gialla"

CesenaToday è in caricamento