Cronaca

Bagno di Romagna, bimbi a scuola a piedi: il Comune sposa "Siamo Nati per Camminare"

Il Comune aderisce alla campagna regionale di sensibilizzazione dei più piccoli a una sana cultura della mobilità

Anche quest'anno il Comune di Bagno di Romagna ha deciso di aderire alla campagna regionale "Siamo Nati per Camminare" che persegue, l'obiettivo di educare, attraverso il loro protagonismo, i bambini ad una nuova cultura della mobilità. Destinatari diretti di tale progetto sono proprio i bambini, prioritariamente quelli che frequentano la scuola primaria.

"Con il loro aiuto la campagna cerca di sensibilizzare anche le famiglie ed i cittadini sull'importanza del recuperare la pratica del camminare - spiega il sindaco Marco Baccini -. La campagna si svilupperà con il protagonismo dei bambini: per questo è stata distribuita a scuola, ad ogni alunno, una lettera ai genitori da parte del Sindaco accompagnata da una cartolina sulla quale i bambini potranno disegnare e scrivere un messaggio al Sindaco stesso sul tema della mobilità sostenibile".

Le cartoline verranno esposte in occasione della giornata "BimBinbici" organizzata in collaborazione con l'Istituto Comprensivo per il prossimo 14 maggio. Martedì mattina tantissimi i bambini che si sono recati a scuola a piedi, con la collaborazione di adulti volontari (nonni e genitori) e della nostra polizia municipale, prevedendo alcuni punti di raccolta per poi percorrere insieme il tragitto verso la scuola. "Un ringraziamento speciale va ai nostri volontari della linea del Piedibus, che ormai da quattro anni accompagnano tutti i giorni a scuola un gruppo di dinamici bambini", conclude Baccini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di Romagna, bimbi a scuola a piedi: il Comune sposa "Siamo Nati per Camminare"

CesenaToday è in caricamento