Asili, arrivano 4 nuovi insegnanti. "Un segnale d'impegno dell'amministrazione"

In arrivo quattro nuovi insegnanti per le scuole dell’infanzia comunali. Lunedì scorso è stato pubblicato l’avviso pubblico per la copertura di quattro posti a tempo pieno mediante il ricorso della mobilità fra enti

In arrivo quattro nuovi insegnanti per le scuole dell’infanzia comunali. Lunedì scorso è stato pubblicato l’avviso pubblico per la copertura di quattro posti a tempo pieno mediante il ricorso della mobilità fra enti: le domande vanno presentate entro il 19 giugno in modo da poter espletare tutte le procedure entro l’inizio del prossimo anno scolastico. L’attivazione delle quattro mobilità era già prevista nel Piano Assunzioni 2012 del Comune, ma era stata poi bloccata – come tutte le altre assunzioni – a causa dei tagli di bilancio e dei vincoli imposti per il contenimento della spesa del personale.

Ora si è aperta la possibilità di sbloccare, almeno in parte, la situazione e l’Amministrazione ha deciso di procedere in via prioritaria con la selezione di 4 insegnanti di ruolo. Questo contribuirà a ridurre, seppur in piccola parte, il precariato nelle scuole comunali. “Stiamo attraversando – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Elena Baredi - un momento molto delicato per il nostro sistema delle scuole e, con questa scelta, abbiamo voluto dare un segnale importante, a conferma dell'impegno dell'Amministrazione per  salvaguardare i servizi dell'infanzia, che come abbiamo più volte ribadito rappresentano per noi servizi identitari, irrinunciabili soprattutto in un momento di crisi e di difficoltà economica e sociale".

"Siamo, infatti, convinti che la ricostruzione del Paese non possa prescindere dalla difesa della scuola pubblica. Le insegnanti rappresentano la garanzia di qualità e la loro stabilizzazione, oltre a ridurre il lavoro precario, ci consente di rafforzare il livello del servizio . continuano Lucchi e Baredi -. Purtroppo anche nel perseguimento di questi obiettivi siamo costretti a fare i conti con la normativa vigente, che impone vincoli sia per il turn over del personale di ruolo sia per la spesa relativa ai contratti a tempo determinato".

"Ma, nonostante gli ostacoli, stiamo cercando di mettere in atto tutti gli strumenti a nostra disposizione per continuare a garantire ai bambini e alle famiglie di Cesena un servizio fondamentale. In questa direzione va anche la convenzione stipulata con il Comune di Ravenna per il concorso, in fase di svolgimento, per l’assunzione in ruolo di insegnanti di scuola materna, che apre una concreta possibilità per future nuove assunzioni (sempre compatibilmente ai limiti imposti dalla legge)”, concludono il sindaco e l'assessore. Il bando integrale può essere scaricato dal sito del Comune www.comune.cesena.fc.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento