Giovedì, 18 Luglio 2024
Territorio

Appennino, nuove risorse per il Gal l’Altra Romagna: finanziamenti per enti pubblici e aziende private

Nuove risorse finanziarie per il Gal l’Altra Romagna a disposizione dell'appennino forlivese-cesenate e faentino

Nuove risorse finanziarie per il Gal l’Altra Romagna a disposizione dell'appennino forlivese-cesenate e faentino. L’ente, presieduto dal Presidente Bruno Biserni, si è subito attivato, convocando un consiglio di amministrazione finalizzato all’approvazione delle risorse finanziarie da destinare a 3 bandi le cui graduatorie non erano ancora concluse definitivamente per insufficienza di risorse.

Tali risorse consentiranno di: finanziare i progetti di 10 Amministrazioni comunali, all’interno dell’Azione 7.4.02 “Strutture per servizi pubblici” – 2° edizione per circa di 960.000 euro. Ma anche finanziare i progetti di 24 aziende agricole, all’interno dell’Azione 4.1.01 “Investimenti in aziende agricole in approccio individuale e di sistema” per un totale superiore a di 1.185.000 euro. Ci sarà anche la possibilità di finanziare il progetto di 1 microimpresa extra-agricola, all’interno dell’Azione A.2.3.8 “Qualificazione delle microimprese extra-agricole in zone rurali” per un totale di 30.000 euro.

 Con lo scorrimento delle 3 graduatorie, il territorio forlivese-cesenate e faentino, riceve una dotazione di quasi 2.200.000 euro ripartito circa al 50% tra enti pubblici ed imprese private. Con questo scorrimento delle graduatorie, i fondi riservati agli enti pubblici del territorio, destinati alla ristrutturazione di edifici di importanza storico architettonica per attività di servizi pubblici ammontano ad oltre 2 mln di euro. A questo importo si aggiunge all’ammontare dei fondi già concessi nella prima edizione del medesimo bando nella quale anche allora furono concessi poco meno di 2 mln di euro. Pertanto nelle due edizioni di tale bando, il valore totale complessivo finanziato con questa Misura inserita nella strategia del Gal, ammonta a 4 mln di euro, per complessivi 23 progetti finanziati.

Con lo scorrimento delle graduatorie anche il mondo imprenditoriale privato (in particolare le imprese agricole), beneficia di ulteriori risorse aggiuntive di 1.185.000, che sommandosi a 1.600.000 euro già concessi nelle fasi iniziali della programmazione, porta la dotazione finanziaria complessiva per le imprese agricole ad oltre 2.750.000 euro, finanziando complessivamente 73 imprese aventi diritto e candidate con esito positivo al bando.

"Con questa manovra - dichiara Biserni - raggiungiamo l’obiettivo che ci eravamo prefissati, vale a dire quello di soddisfare tutti i beneficiari delle nostre graduatorie, rimasti sino ad oggi non finanziabili solo per risorse finanziarie insufficienti. Ci siamo attivati sin da subito come consiglio di amministrazione, dopo l’ufficialità pervenuta dal Servizio Regionale, per mettere fin da subito i singoli beneficiari sia pubblici che privati nella condizione di ricevere la propria notifica di concessione del contributo nell’immediato. Quest’azione riveste un’importanza fondamentale, considerando che si andranno a soddisfare i progetti di enti pubblici e di aziende private all’incirca in egual misura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appennino, nuove risorse per il Gal l’Altra Romagna: finanziamenti per enti pubblici e aziende private
CesenaToday è in caricamento