"Al lavoro in bicicletta", 30mila chilometri percorsi per 4mila ore di pedalate

La mattinata si è conclusa con la testimonianza di alcuni dei 200 partecipanti al bando “Al lavoro in bicicletta”, che in due mesi dall’inizio del progetto hanno percorso 30mila chilometri per quasi 4.000 ore pedalate

Sabato un’allegra invasione di biciclette e pedoni ha fatto tappa in Piazza della Libertà, per festeggiare i primi due mesi del progetto integrato di mobilità sostenibile “Cambiamo Marcia”. La festa è iniziata alle 10, quando i ragazzi della scuola media di Viale della Resistenza, accompagnati dal Dirigente Marco Ruscelli, dagli insegnanti e da parte dei genitori, hanno raggiunto in bici Piazza della Libertà, dove ad attenderli c’erano i volontari esperti del progetto di ciclofficina mobile, che hanno eseguito ‘tagliandi’ gratuiti a tutte le bici presenti.

La mattinata si è conclusa con la testimonianza di alcuni dei 200 partecipanti al bando “Al lavoro in bicicletta”, che in due mesi dall’inizio del progetto hanno percorso 30mila chilometri per quasi 4.000 ore pedalate. "L’appuntamento ha coinvolto sia i bambini del Piedibus che i partecipanti al bando ‘Al lavoro in bicicletta’, rendendoli parte di un movimento cittadino legato alla mobilità sostenibile - hanno commentato il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alla Sostenibilità ambientale Francesca Lucchi, presenti in piazza -. Un altro ruolo importante nell’appuntamento di questa mattina lo hanno svolto le ciclofficine che, con la loro attività volontaria, hanno contribuito a diffondere una migliore conoscenza e consapevolezza del mezzo, promuovendo l’utilizzo della bici”. 

Cambiamo Marcia 02-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

Torna su
CesenaToday è in caricamento