Dopo il Premio dei Premi riparte l'Accademia delle Idee: "I giovani possono sbagliare a costo zero"

Il Credito Cooperativo Romagnolo offre spazi di lavoro gratuiti per dodici mesi a giovani che lanciano un'idea imprenditoriale innovativa. Parte il bando 2019 dell'Accademia delle Idee

Si alza il sipario sull'Accademia della Idee, lanciata per il terzo anno consecutivo dal Credito Cooperativo Romagnolo. Un'edizione impreziosita dal "Premio dei Premi", appena ricevuto dalla banca locale a Roma dalle mani del Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati. Un premio riconosciuto per l'innovazione. "E' un riconoscimento straordinario per una piccola banca locale - sottolinea il responsabile marketing di Ccr Cesare Bizzocchi - questo progetto dà la possibilità ai giovani del territorio di capire se la strada dell'imprenditporialità può essere la loro strada". Il bando 2019 è aperto dal 7 marzo al 7 aprile.

Ma cosa prevede l'Accademia delle Idee? Uno spazio ad uso ufficio per 12 mesi, completamente gratuito e dotato di tutti i comfort, in pieno centro città , nei locali del Mercato Coperto. Il bando si rivolge a persone di età compresa tra 18 e 40 anni, che hanno un'idea imprenditoriale innovativa da lanciare. A disposizione degli aspiranti imprenditori wi-fi, spazi personali, stampante, sala riunioni e una sala ristoro. Oltre a un percorso di formazione e affiancamento dell'Associazione Giovani del Ccr.

Secondo l'assessore alla cultura Christian Castorri: "Il premio vinto dal Credito Cooperativo romagnolo riempie d'orgoglio la città e dà all'Accademia delle Idee un ulteoriore slancio, un progetto che guarda al futuro e abbandona l'autoreferenzialità", sottolinea Castorri.

Visibilmente soddisfatto anche il presidente del Credito Cooperativo Romagnolo Valter Baraghini: "Il Premio dei Premi ricevuto in Senato fa il paio con quello che abbiamo ricevuto lo scorso anno dall'Abi. L'Accademia delle Idee vuole far crescere il territorio, siamo l'unica banca territoriale locale e vogliamo moltiplicare queste iniziative cha vanno a vantaggio della cittadinanza, soprattutto dei giovani". 

Il progetto vede l'impegno, in prima linea, dell'Associazione Giovani del Ccr. "Questa banca crede nei giovani - sottolinea il presidente dell'associazione Massimiliano Montalti - e questo non è scontato, anzi va sottolineato". Poi introduce Enrico Martini, co-founder della start up cesenate Tulips, supermercato online che consegna la spesa a domicilio. "La banca si è presa una responsabilità molto importante a livello sociale. In Italia i ragazzi non sono per niente stimolati - rimarca Martini - a fare impresa, anzi ci sono tanti rischi e difficoltà che scoragggiano i giovani"

Il progetto premiato in Senato per la sua innovatività

Il bando 2019 "Fai spazio alla tua idea", sarà aperto dal 7 marzo al 7 aprile. "Metterà a disposizione - spiega il presidente dell'Associazione Giovani - otto postazioni di lavoro gratuite per un periodo di 12 mesi". Il progetto è rivolto a persone di età comepresa tra 18 e 40 anni, è necessario essere soci o richiedenti soci del Cccr, avere già una partita Iva o dichiarare in sede di domanda la volontà di costituire un'impresa o richiedere la partita Iva stessa.

"Per quanto riguarda i progetti - sottolinea Montalti - si valuterà l'innovatività dei contenuti e delle modalità di realizzazione, ma anche l'impatto sul territorio, la competenza dell'imprenditore, la sostenibilità economica e le motivazioni legate all'idea imprenditoriale. L'Accademia delle Idee - prosegue - ha lanciato nel 2018 start-up come Pony Pony, Mayp Digital e Furia Film. Il 23 aprile sarà il termine ultimo per valutare i progetti mentre il 2 maggio i vincitori si insedieranno negli uffici". 

Il presidente del Credito Cooperativo romagnolo Valter Baraghini sottolinea: "Seguiamo i ragazzi anche dopo la fine dei 12 mesi di co-working, e per quelli che chiedono un ulteriore supporto, mettiamo a disposizione altri spazi con oneri veramente esigui". "E' molto bello che i giovani abbiano la possibilità di sbagliare a costo zero. Dodoci mesi per capire se hanno la 'stoffa' degli imprenditori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento