rotate-mobile
Cronaca

A 20 anni dalla guerra nei Balcani ancora saldo il legame fra Cesena e Vinkovci

Nei giorni scorsi il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi ha ricevuto nel Palazzo Comunale una delegazione di Vinkovci, guidata dal suo Sindaco Mladen Karlic. Si rinsalda così il legame fra le due città

Nei giorni scorsi il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi ha ricevuto nel Palazzo Comunale una delegazione di Vinkovci, guidata dal suo Sindaco Mladen Karlic. Si rinsalda così il legame fra le due città, nato sotto il segno della solidarietà negli anni Novanta, durante la sanguinosa guerra dei Balcani.

Vinkovci, situata nella regione croata della Slavonia, ai confini con la Serbia, subì gravissimi danni a causa del conflitto e buona parte del suo territorio fu disseminato con mine anticarro e antiuomo. Grazie all’intervento della Croce Rossa di Cesena, allora presieduta dal dottor Vladimiro Giovannini, furono organizzati numerosi viaggi umanitari, per portare viveri, ma anche attrezzature agricole e medicali. Al termine della guerra, l’impegno cesenate non si è fermato ma prosegue tutt’ora, attraverso la Cri ed altri soggetti pubblici e privati del nostro territorio, con interventi volti a sminare i terreni di Vinkovci e creare parchi – gioco dove i bambini possano giocare in sicurezza: otto quelli finora realizzati.

Ad accompagnare in Comune la delegazione di Vinkovci c’era anche un gruppo di cesenati guidati dal dottor Giovannini che, pur avendo lasciato da qualche anno la guida della Croce Rossa, continua a lavorare per iniziative di sostegno alla città croata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 20 anni dalla guerra nei Balcani ancora saldo il legame fra Cesena e Vinkovci

CesenaToday è in caricamento