Cronaca

La tragedia di Bora di Mercato Saraceno, madre uccisa a coltellate: il figlio è stato arrestato

Il paese è sotto choc, dopo il delitto il 29enne ha iniziato a vagare in strada in evidente stato confusionale

E' stato arrestato Federico Verdoni, il giovane di 29 anni che mercoledì sera ha ucciso brutalmente sua madre a coltellate al culmine di una lite. Luciana Torri aveva 64 anni. Un dramma che si è consumato all'ultimo piano di una palazzina di via dell'Orto, nella frazione di Bora di Mercato Saraceno. 

Il paese è sotto choc, dopo il delitto il 29enne ha iniziato a vagare in strada in evidente stato confusionale, e seminudo. Il giovane è stato immortalato anche da alcuni video amatoriali, mentre ha iniziato a fermare le macchine in transito urlando frasi sconnesse. Qualcuno ha fatto scattare l'allarme e sul posto, erano circa le 22, sono immediatamente arrivati i Carabinieri della Compagnia di Cesena, che hanno bloccato il ragazzo, ancora sotto choc.

Sono ancora da chiarire i motivi per cui il ragazzo sia arrivato ad un simile gesto, dopo essere rientrato a casa. Le indagini sono in corso per capire quale sia stata la miccia che ha fatto scattare la furia omicida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia di Bora di Mercato Saraceno, madre uccisa a coltellate: il figlio è stato arrestato

CesenaToday è in caricamento