rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Calcio

Playoff, per il Cavalluccio trasferta di 600 chilometri. Il Condor: "Conosciamo poco il Monopoli, giochiamo da Cesena"

Svelato l'avversario del Cavalluccio negli ottavi di finale dei playoff di serie C. I bianconeri affronteranno i pugliesi, quinti nel girone C. Massimo Agostini: "Serve la giusta mentalità", trasferta di oltre 600 chilometri

E' un'urna abbastanza benevola per il Cavalluccio che pesca il Monopoli come primo avversario dei playoff, i pugliesi hanno chiuso quinti nel girone meridionale, evitate Foggia e Pescara, ora la parola passa al campo. Negli altri accoppiamenti per il Palermo c’è la sfida con la Triestina (quinta del girone A). Il Foggia di Zeman affronterà la Virtus Entella, il Pescara la Feralpisalò, ed il Renate la Juve Under 23.

Finalmente svelato il primo scoglio nel percorso dei playoff di serie C. Una curiosità che è stata soddisfatta intorno alle 11:30 di oggi, giovedì 5 maggio. Il sorteggio ha decretato gli accoppiamenti per la fase nazionale dei playoff (ottavi di finale). Sfide di andata e ritorno, bianconeri in campo fuori casa domenica 8 maggio (si gioca alle ore 20), si gioca allo stadio Vito Simone Veneziani, ritorno al Manuzzi giovedì 12 maggio.

Agostini: "Affrontiamo i playoff da Cesena, basta il nome"

Il "Condor" Massimo Agostini, membro del cda del club bianconero e uomo di fiducia di Lewis non si fida di questo Monopoli: "Non li conosciamo molto, non ci abbiamo mai giocato contro. Qualunque avversario, quando arrivi agli ottavi di finale di un playoff, è temibile. Bisogna andare a giocare in Puglia con la giusta mentalità, altrimenti si rischiano brutte figure. Il Monopoli negli ultimi anni sta facendo ottimi campionati". 

Di sicuro sarà una trasferta lunga, Cesena dista oltre 600 chilometri dalla città che si trova in provincia di Bari: "Stiamo valutando come organizzare la trasferta dal punto di vista logistico, stiamo considerando più opzioni - spiega il Condor - la squadra deve pensare solo a lavorare per uscire da Monopoli con un risultato positivo. Il ritorno al Manuzzi può essere un fattore positivo, ci aspettiamo un pubblico numeroso alla Fiorita". 

I pugliesi sono guidati in panchina da Alberto Colombo, da segnalare in attacco la presenza di Francesco Grandolfo, classe 1992, promettente gioiello del settore giovanile del Bari. Negli anni si è perso nelle categorie minori, ma si ricorda una storica tripletta in serie A con la maglia biancorossa. Il Cesena passerebbe anche con un doppio pareggio, può essere un rischio gestire? "Non è nella nostra mentalità - mette in chiaro Agostini - giocare per un X. Come dobbiamo affrontare questi playoff? Da Cesena, basta il nome, non siamo una squadra qualunque. Matelica? Non la ricordo neanche quella partita".

Intanto è partita la vendita dei biglietti per la sfida in programma domenica 8 maggio alle ore 20 allo Stadio “Vito Simone Veneziani”. Fino alle ore 19 di sabato i biglietti per il settore ospiti riservato ai tifosi bianconeri potranno essere acquistati al costo di 7,5 euro (ridotto 5 euro per donne, over 65 e bambini con età compresa tra 6 e 12 anni) oltre ai diritti di commissione, on line sul sito www.ciaotickets.com e sul circuito Ciaotickets presente a Cesena al punto vendita M-Prevendite "Tabaccheria 73" (Corso Cavour 100 - Orari 07.30–13 e 15–19.30). 

Impresa del Foggia ad Avellino, il Pescara soffre ma passa

Entrano nella contesa oltre al Cavalluccio terzo nel girone B, la Feralpisalò, terza nel girone A, il Palermo, terzo nel girone C, ed il Renate, quarto nel girone A e vincitore della Coppa Italia di categoria. Tutte teste di serie che non possono incontrarsi tra di loro, e contro la Virtus Entella (anch'essa testa di serie). I liguri hanno passato il turno con un sofferto pareggio 1-1 contro l'Olbia. Non sono mancate le sorprese nelle partite di mercoledì, exploit del Foggia di Zeman che ha sbancato il Partenio di Avellino (1-2). I satanelli possono essere la mina vagante. Missione compiuta (con grande fatica) anche per il Pescara che ha pareggiato 2-2 in rimonta contro il Gubbio. Tra le sorprese anche il passaggio del turno della Juventus Under 23 che ha vinto 1-0 in casa della Pro Vercelli, agli ottavi anche la Triestina di Christian Bucchi che ha battuto 2-1 la Pro Patria. Infine c'è il Monopoli che ha piegato 1-0 la Virtus Francavilla. Una fase quella degli ottavi di finale in cui le teste di serie (come il Cesena di Viali) possono strappare il pass per i quarti anche con due pareggi. I bianconeri nelle partite dentro o fuori avranno un'arma in più con il rientro di Missiroli, non ci sarà Brambilla per il quale la stagione è praticamente finita. L'obiettivo sarà anche quello di dimenticare la cocente e rocambolesca eliminazione dello scorso anno, l'incredibile 2-3 al Manuzzi contro il Matelica che buttò fuori il Cavalluccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff, per il Cavalluccio trasferta di 600 chilometri. Il Condor: "Conosciamo poco il Monopoli, giochiamo da Cesena"

CesenaToday è in caricamento