rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Pierini e Caturano non perdonano, il Cesena si sbarazza del Teramo con un gol per tempo

Pochi affanni al Manuzzi, i bianconeri si tengono stretto il terzo posto mantenendo a distanza le inseguitrici

Davanti agli oltre 4600 del Manuzzi il Cesena si sbarazza del Teramo con i gol di Pierini e Caturano, entrambi pregevoli. Bastano due partenze sprint ai bianconeri, nel primo e nel secondo tempo per avere la meglio degli abruzzesi. Tre punti portati a casa senza troppi affanni dal Cavalluccio, aspettando l'Entella che giocherà lunedì. Il Cesena è terzo con 55 punti, Pescara (vittorioso) 50, Entella 49 con una gara in meno. Si chiude con la squadra a raccogliere i meritati applausi della Curva Mare.

FINALE CESENA-TERAMO 2-0

45esimo: 4 minuti di recupero

38esimo: fuori Pierini tra gli applausi e dentro Pogliano, fuori anche Bortolussi e dentro Shpendi Cristian

34esimo: occasione Teramo: tiro dalla distanza di Fiorani e palla deviata: Nardi si salva con un ottimo riflesso

27esimo: tiro dalla distanza di Viero, blocca Nardi

25esimo: sciarpata in Curva Mare

23esimo:fuori Caturano tra gli applausi e dentro Frieser

19esimo: una chance anche per il Teramo, cross dalla destra e colpo di testa molto pericoloso che esce di poco

15esimo: fuori Berti e dentro Brambilla, fuori anche Ardizzone e dentro Ilari

11esimo: manata sul viso di Bortolussi, ma per l'arbitro è tutto regolare

Sesto minuto: GOLLL DEL CESENA!!! Caturano di testa raddoppia sfruttando un cross perfetto di Favale. Anche nel secondo tempo partenza sprint per i bianconeri

FINE PRIMO TEMPO: CESENA-TERAMO 1-0

45esimo: segnalato un minuto di recupero

41esimo: si vede anche il Teramo: tiro improvviso di Lombardo dall'out di destra e palla sull'esterno della rete

39esimo: ancora una clamorosa occasione per i bianconeri, Caturano aggancia bene il pallone ma calcia addosso a Perucchini in uscita

34esimo: Ardizzone perde palla e poi commette fallo: punizione dalla destra per il Teramo e giallo per il centrocampista. Sulla successiva punizione Ciofi libera l'area

29esimo: clamorosa chance del 2-0 per il Cavalluccio: cross di Favale e Candela di testa manca di poco il bersaglio grosso: impreca anche Viali in panchina

25esimo: dopo il gol subito il Teramo è cresciuto e ha creato qualche grattacapo alla difesa bianconera

20esimo: Teramo pericoloso, sinistro fulmineo dalla distanza di Malotti: Nardi si salva in angolo. Sul successivo corner fallo proprio sul portiere

12esimo: pasticcio del portiere del Teramo che poi si salva due volte su Caturano e poi su Pierini

Decimo: si vede il Teramo, cross dalla sinistra di Rosso che si spegne sul fondo

Nono minuto: tiro a lato di Ardizzone

Terzo minuto: GOLLL DEL CESENA!!! I bianconeri sbloccano subito la partita con Pierini che scavalca il portiere con un lob perfetto. Pregevole anche l'assist di Caturano. La difesa del Teramo si conferma ballerina, si è aperta una prateria per il numero 10 

Il Cesena torna al Manuzzi per dimenticare lo scivolone di Pontedera. Arriva l'insidioso Teramo che è in un ottimo momento di forma, gli abruzzesi guidati in panchina da Guidi (squalificato, c'è Cupi) sono 13esimi con 33 punti, squadra temibile in trasferta, anche se registra insieme al Montevarchi la peggior difesa del girone (48 reti incassate). Il Cesena come è noto deve difendere il terzo posto, l'inseguitrice più vicina è la Virtus Entella (-3) che giocherà però lunedi contro la Carrarese. Queste le scelte di Viali: Nardi, Candela, Ciofi, Gonnelli e Favale in difesa, Steffè, Ardizzone e Tommaso Berti a centrocampo, Pierini, Caturano e Bortolussi in attacco. Tra gli abruzzesi in panchina c'è anche un ex bianconero: Davide Mordini, terzino passato per Cesena nel 2015. Al Manuzzi oltre 4mila spettatori, 200 da Teramo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pierini e Caturano non perdonano, il Cesena si sbarazza del Teramo con un gol per tempo

CesenaToday è in caricamento