rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Calcio

Cesena subito in campo, Toscano: "Ci siamo goduti il derby, ma ora c'è la Torres. Dobbiamo ammazzare le partite"

"Ci siamo goduti il derby, ma ora dobbiamo pensare alla Torres". Domenico Toscano è ancora raggiante per la vittoria di Rimini, ma mercoledì per il Cesena è già tempo di tornare in campo

"Ci siamo goduti il derby, ma ora dobbiamo pensare alla Torres". Domenico Toscano è ancora raggiante per la vittoria di Rimini, ma mercoledì per il Cesena è già tempo di tornare in campo per quella che potrebbe essere definita una partita "trappola". I sassaresi sono reduci da due sconfitte consecutive, e hanno dato l'impressione di non essersi ancora "ambientati" in questo campionato in cui sono una matricola. "Temo la loro fame di punti, sono reduci da una sconfitta in casa", sottolinea il tecnico bianconero che non svela praticamente nulla sulla formazione. 

"Mi leverò gli ultimi dubbi dopo la rifinitura di martedì pomeriggio", spiega il mister, i bianconeri scenderanno in campo mercoledì al Manuzzi alle ore 18. Sicuramente non saranno ancora disponibili Cristian Shpendi e Albertini. "E' stato importante vincere il derby dopo la non vittoria contro la Carrarese, ora devo valutare tutto, il dispendio fisico ma anche quello mentale dei giocatori. Penso che abbiamo fatto due grandi partite ma con la Carrarese ci sono stati degli episodi avversi. A Rimini ci siamo saputi adattare, riportando a casa il derby dopo molto tempo. Negli ultimi minuti siamo stati bravi a stringere i denti, loro puntavano tutto sulle spizzate di Vano, abbiamo però anche avuto le occasioni per chiuderla la partita"

Il difetto di questo primo Cesena targato Toscano è proprio quello molto pericoloso di non chiudere le partite: "Considerato quello che creiamo, capitalizziamo poco, dobbiamo imparare ad ammazzare le partite. Ma è anche vero che se non ci riusciamo, dobbiamo portare a casa le vittorie come abbiamo fatto a Rimini. Abbiamo messo il primo mattoncino, ora dobbiamo trovare continuità in una partita che offre tante insidie, anche perché si tratta di un turno infrasettimanale". Toscano non 'snobba' la Torres: "La squadra sarda è compatta ed organizzata, ma soprattutto avrà fame di punti". In panchina andrà Michele Napoli, vice di Toscano che è stato espulso a Rimini: "Non è sicuramente la prima espulsione che prendo in carriera - scherza l'allenatore - Napoli è preparato ed abituato a sostituirmi". Contro i sardi non ci sarà per squalifica neanche Coccolo, espulso a Rimini, come il ds Stefanelli, allontanato dalla panchina per proteste nel primo tempo.

Ecco i convocati

PORTIERI: Lewis (44), Pollini (97), Tozzo (1)

DIFENSORI: Calderoni (27), Celiento (14), Ciofi (15), Kontek (4), Lepri (98), Mercadante (3), Prestia (19)

CENTROCAMPISTI: Adamo (17), Bianchi (24), Brambilla (77), Bumbu (6), Chiarello (10), De Rose (20), Francesconi (88), Saber (8), Zecca (7)

ATTACCANTI:  Corazza (18), Ferrante (9), Shpendi S. (11), Udoh (31)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena subito in campo, Toscano: "Ci siamo goduti il derby, ma ora c'è la Torres. Dobbiamo ammazzare le partite"

CesenaToday è in caricamento