Primarie centosinistra, Fabbri all'attacco: "Una farsa. Lucchi non dovrebbe brindare"

Davide Fabbri, coordinatore del Movimento "Cesena Bene Comune", commenta così l'esito delle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco

"Queste primarie del cosiddetto centrosinistra sono state una monumentale farsa, una grande finzione, una ipocrita messinscena". Davide Fabbri, coordinatore del Movimento "Cesena Bene Comune", commenta così l'esito delle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco. Lucchi, continua Fabbri, "doveva necessariamente individuare un falso avversario pur di competere in una sfida dal risultato già scontato, indotto dalla vecchia guardia del Pd".

"In assenza di avversari credibili, si doveva decidere di evitare questa conta poco seria - prosegue Fabbri -. Lucchi è la fedele rappresentazione di una classe dirigente logora, autoreferenziale, conservatrice, priva di passione politica, tutta intenta a portare avanti una politica autocelebrativa di facciata, di pura immagine per la costruzione elettorale del consenso, vuota di contenuti innovativi. Sarebbero state primarie autentiche se si fossero presentate e individuate persone capaci di esprimere con coraggio il sentimento del cambiamento politico su ambiente, diritti e solidarietà, mettendo in crisi un sistema di potere di occupazione a ragnatela dell'apparato del PD. E' stata una sfida simulata: nel mio ragionamento non c'è nulla di personale. Il mio ragionamento è squisitamente politico".

"Elena Baredi è componente importante dell'attuale maggioranza, è stata scelta e nominata dallo stesso Lucchi assessore dell'attuale governo della città, sulla base di un rapporto fiduciario - continua il coordinatore del Movimento "Cesena Bene Comune" -. Quanto poteva essere credibile una sfida del genere? La Baredi – in stretta continuità con l'attuale governo della città – non è mai stato e mai lo sarà un avversario scomodo al PD, e non può interpretare la novità di quel sentimento di cambiamento politico che ho evidenziato poco fa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Anche perchè Sel a Cesena, come in tante altre realtà locali, è “ingabbiata” nella relazione col Pd - chiosa Fabbri -. Sel si comporta come se fosse una costola del Pd. Sel è un partito che dichiara a parole di voler creare un'alternativa all'attuale sistema di potere, e poi concretamente nelle realtà locali come Cesena fa sempre e comunque accordi a tutti i costi col Pd, partito oramai lontano anni luce dai bisogni e dai valori della sinistra. E' un vecchio modo di fare politica, non c'è un vero confronto e dibattito sulle idee, è tutto schiacciato sul tatticismo opportunista e sul sofismo della collocazione politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento