Cesenatico, il contenzioso con Eni finisce al ministero: "Dare attuazione alla norma"

Il deputato Marco Di Maio, infatti, ha presentato una formale interrogazione al ministero dell’Economia e delle Finanze

Il contenzioso tributario tra Cesenatico e Eni finisce al ministero dell’Economia. Il deputato Marco Di Maio, infatti, ha presentato una formale interrogazione al ministero dell’Economia e delle Finanze per sollecitare un intervento risolutivo del conflitto in corso sul pagamento dell’Imu 2014 e 2015 per le piattaforme collocate al largo della costa. “Ciò sarebbe possibile attuando una norma contenuta nell’ultima legge di bilancio - spiega il parlamentare, in contatto in queste ore con il sindaco Matteo Gozzoli -, e in particolare dare esecuzione alla norme fissata all’articolo 1, comma 728 della Legge di Bilancio 2018 che metteva al sicuro i Comuni che hanno piattaforme petrolifere sulla propria costa dal rischio di non incassare le tasse dovute.

Per il Comune di Cesenatico si tratta, per l’Imu 2014 e 2015, di 3,8 milioni di euro che servono per assicurare servizi, investimenti, prestazioni”. “È doveroso che il Governo, che non ha responsabilità dirette sulla vicenda, si attivi però al più presto e utilizzi la norma appositamente inserita in legge di bilancio per sminare questa bomba - aggiunge il parlamentare romagnolo -. Anche perché ENI in altre realtà come Termoli e Vasto paga regolarmente l'Imu senza alcun contenzioso con le Commissioni tributarie locali”. “Ciò che chiediamo al ministero - conclude Marco Di Maio - è dare esecuzione alla norma presente nella Legge di Bilancio 2018, ponendo termine ad un contenzioso tributario avviato da numerosi anni tra concessionari di impianti in acque territoriali e comuni costieri evitando ingiustificate penalizzazioni che, alla fine, ricadono sui cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento