Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Cambiamo: “Dotare tutte le scuole di Cesena di strumenti igrometrici e deumidificatori”

Una mozione per dotare di strumenti igrometrici e di deumidificatori le scuole di Cesena. A presentarla, nel prossimo consiglio comunale, il gruppo consigliare della lista civica Cambiamo

Una mozione per dotare di strumenti igrometrici e di deumidificatori le scuole di Cesena. A presentarla, nel prossimo consiglio comunale, il gruppo consigliare della lista civica Cambiamo, che propone alcune misure concrete per innalzare la sicurezza negli ambienti scolastici. 

Cambiamo parte, in primis, "dall’analisi dei dati forniti dal Dipartimento di igiene pubblica nei quali si rilevavano nelle scuole del cesenate 61 focolai del mese di febbraio rispetto ai 15 focolai del mese di gennaio, 1.995 quarantene del mese di febbraio rispetto alle 583 quarantene del mese di gennaio, 394 positività del mese di febbraio rispetto alle 222 del mese di gennaio. Già un Decreto Ministeriale del 1975 - si legge nella mozione - stabilisce alcuni valori per la salubrità delle aule scolastiche tra cui la temperatura, l’umidità e i ricambi di aria minimi. Ed ora anche lo studio condotto dal prof. Cesare Saccani, ordinario di Impianti industriali meccanici presso l’Università di Bologna, dimostra come il controllo dell'umidità negli ambienti scolastici sia determinante per scongiurare la diffusione del virus in ambienti saturi e definire così un distanziamento sicuro”. 

Per questa ragione la lista civica invita l’amministrazione ad “adottare ogni strumento ritenuto idoneo per garantire la sicurezza nelle scuole e favorire quanto prima un ritorno alla didattica in presenza”. Inoltre, chiede di “attivare un percorso di approvvigionamento e dotazione di strumenti quali igrometri (per la misurazione della temperatura e del grado di umidità) e di macchinari deumidificatori per tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Cesena”. 

La mozione, infine, sottolineando “i grandi disagi che hanno dovuto sopportare in queste settimane tante famiglie cesenati”, chiede al Comune di Cesena di “favorire un ritorno in sicurezza degli alunni e dei docenti alla didattica in presenza, una volta conclusa la permanenza in Zona Rossa” e di “farsi parte attiva presso il Governo affinché la dotazione di questi strumenti di controllo dell’umidità dell’aria vengano inseriti nel Recovery Plan”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiamo: “Dotare tutte le scuole di Cesena di strumenti igrometrici e deumidificatori”

CesenaToday è in caricamento