Tecnologia e informatica non soffrono il virus, fratello e sorella diventano imprenditori

"Vista la grande richiesta di computer, cellulari e di tecnologia informatica, abbiamo deciso che questo era il momento giusto"

C'è chi, dopo l'emergenza Covid, purtroppo, non riuscirà a riaprire il proprio negozio per intervenute difficoltà finanziarie, ma c'è anche chi, grazie all'emergenza Covid e all'aumentata richiesta di strumentazione  tecnologica, ha deciso di intraprendere una nuova avventura. Ad aprire un negozio, invece di chiudere, sono Federica e Alessandro Magnani, fratello e sorella, entrambi con la passione della tecnologia e dei computer. 

"Abbiamo lavorato per un periodo in un negozio di informatica - spiega Federica - poi il nostro rapporto è finito e, dovendoci cercare comunque un nuovo lavoro, abbiamo pensato che forse potevamo diventare noi imprenditori di noi stessi. Vista la grande richiesta di computer, cellulari e di tecnologia informatica, abbiamo deciso che questo era il momento giusto. E poi, penso che aprire un negozio dopo il Covid sia, comunque, un bel segnale di speranza".

Federica e Alessandro hanno fatto tutto in grandissima velocità. "Nemmeno un mese fa, durante la quarantena, stavo andando a fare la spesa - spiega Federica - e ho visto il cartello affittasi nel negozio che si trova alla rotonda di via Savio con l'Ippodromo, dove prima c'era un rivenditore di biciclette. E' una zona che mi è sempre piaciuta molto. Ho chiamato e abbiamo trovato l'accordo. Così è nato Computer Lab".
Federica si occuperà della gestione del negozio e della vendita, mentre il fratello della parte tecnica. "Abbiamo iniziato con un investimento ridotto per capire come va - conclude Federica - Venderemo computer, telefoni, assistenza informatica, abbonamenti e organizzeremo anche corsi di informatica, sia di base che più specifici". Il negozio aprirà mercoledì 6 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento