rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Tecnologia e informatica non soffrono il virus, fratello e sorella diventano imprenditori

"Vista la grande richiesta di computer, cellulari e di tecnologia informatica, abbiamo deciso che questo era il momento giusto"

C'è chi, dopo l'emergenza Covid, purtroppo, non riuscirà a riaprire il proprio negozio per intervenute difficoltà finanziarie, ma c'è anche chi, grazie all'emergenza Covid e all'aumentata richiesta di strumentazione  tecnologica, ha deciso di intraprendere una nuova avventura. Ad aprire un negozio, invece di chiudere, sono Federica e Alessandro Magnani, fratello e sorella, entrambi con la passione della tecnologia e dei computer. 

"Abbiamo lavorato per un periodo in un negozio di informatica - spiega Federica - poi il nostro rapporto è finito e, dovendoci cercare comunque un nuovo lavoro, abbiamo pensato che forse potevamo diventare noi imprenditori di noi stessi. Vista la grande richiesta di computer, cellulari e di tecnologia informatica, abbiamo deciso che questo era il momento giusto. E poi, penso che aprire un negozio dopo il Covid sia, comunque, un bel segnale di speranza".

Federica e Alessandro hanno fatto tutto in grandissima velocità. "Nemmeno un mese fa, durante la quarantena, stavo andando a fare la spesa - spiega Federica - e ho visto il cartello affittasi nel negozio che si trova alla rotonda di via Savio con l'Ippodromo, dove prima c'era un rivenditore di biciclette. E' una zona che mi è sempre piaciuta molto. Ho chiamato e abbiamo trovato l'accordo. Così è nato Computer Lab".
Federica si occuperà della gestione del negozio e della vendita, mentre il fratello della parte tecnica. "Abbiamo iniziato con un investimento ridotto per capire come va - conclude Federica - Venderemo computer, telefoni, assistenza informatica, abbonamenti e organizzeremo anche corsi di informatica, sia di base che più specifici". Il negozio aprirà mercoledì 6 maggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnologia e informatica non soffrono il virus, fratello e sorella diventano imprenditori

CesenaToday è in caricamento