Confartigianato, "La delibera Plastic Free accoglie le nostre osservazioni"

"Solo nella Provincia di Forlì-Cesena risultano coinvolte 138 imprese di fabbricazione di articoli in materie plastiche"

Plastic free, la Regione va nella giusta direzione. Lo rimarca Confartigianato Federimpresa Cesena. “Dopo oltre un mese di confronto con la Regione- afferma il Gruppo di Presidenza di Confartigianato cesenate - è andata in giunta la delibera Plastic Free nella quale sono sostanzialmente state accolte tutte le nostre osservazioni. In particolare sono stati cancellati tutti i divieti contenuti nel testo originale ed è stata istituita una cabina di regia che dovrà considerare tutti gli aspetti relativi agli impatti economici, prima che si passi ad adottare provvedimenti. La delibera, sostanzialmente, è diventata un protocollo di accompagnamento alla legge di recepimento della Direttiva europea. Solo nella Provincia di Forlì-Cesena risultano coinvolte 138 imprese di fabbricazione di articoli in materie plastiche e similari, e in Regione sono 1366. Per Confartigianato, lo sviluppo sostenibile e la salvaguardia ambientale sono irrinunciabili, ma si devono costruire gradualmente, con scelte oculate e programmate, a effettivo vantaggio della comunità e di chi lavora".

"L'azione di Confartigianato - prosegue il Gruppo di Presidenza - ancora una volta è stato utile per scongiurare pericolose derive e impatti negativi sulle nostre imprese. Il documento che ha messo a punto la Regione Emilia Romagna ha adesso, infatti, un approccio condivisibile: per ridurre il consumo di plastica bisogna prima di tutto fornire incentivi e consumi alternativi, senza introdurre nuovi balzelli. Il pacchetto di interventi prevede anche contributi alle imprese e ai laboratori di ricerca che intendono investire su progetti di sviluppo per tecnologie sostenibili e plastic free, finanziamenti per le azioni delle aziende pubbliche e private, per la sostituzione della plastica monouso e per la riduzione degli imballaggi in plastica a favore di materiali compostabili, oltre a incentivi da inserire nei bandi della Pubblica amministrazione". "Il nostro auspicio - conclude il Gruppo di Presidenza Confartigianato -  è che il provvedimento della Regione possa costituire anche uno stimolo nei confronti del governo nazionale per rivedere il provvedimento della tassa sulla plastica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Colpita da meningite durante la gita di gruppo, turista in gravi condizioni

Torna su
CesenaToday è in caricamento