Economia

"Come il Covid cambia la nostra vita", l'indagine sugli imprenditori ai tempi della pandemia

“Sulla base dei dati che emergeranno - rimarca il segretario di Confartigianato Cesena Stefano Bernacci - scatteranno interventi formativi e di sostegno"

"Impresa, famiglia, scuola: come il covid cambia la nostra vita". Lo appurerà un viaggio - ormai  immersi nella seconda ondata della pandemia - dentro le pieghe del vissuto degli imprenditori artigiani e delle loro famiglie per coglierne gli stati d'animo e le esigenze più profonde.  È questo il senso della indagine “Impresa, famiglia e scuola: che cosa, perché e come imparare dal covid?”,rivolta agli imprenditori associati a cui faranno seguito interventi formativi condotti in collaborazione tra Confartigianato, la sede di Cesena di Allianz Bank Private e qualificati esperti.

“In questo contesto – mette in luce Michele Fabbri, manager di Allianz Bank Provate Cesena – è fondamentale che l’economia sia legata alla condizione interiore della persona e fornisca un contributo per affrontare e reagire di fronte ai cambiamenti creati dal coronavirus.
L'iniziativa va in questa direzione e abbiamo trovato in Confartigianato un partner sensibile. Ci supportano il pedagogista  Giuliano Bergamaschi e lo psicologo Andrea Lascioli". “Attraverso le domande del questionario - spiega lo psicologo Lascioli - si entra nella sfera emotiva, psicologica e affettiva delle persone: come la paura del contagio ha influenzato il modo di lavorare e vivere, che implicazioni ha sul benessere psicofisico, come determina lo stato d'animo dell'intervistato e dei familiari, come si riverbera sull'esperienza scolastica dei figli, come influisce sulla coesione della famiglia stessa? Su questi interrogativi di fondo si innesta la nostra ricerca conoscitiva”.

“Sulla base dei dati che emergeranno - rimarca il segretario di Confartigianato Cesena Stefano Bernacci - scatteranno interventi formativi e di sostegno. Quello della sfera psichica e affettiva insidiata dalla pandemia è un aspetto di cui nessuno si sta occupando, un buco da colmare. Il valore artigiano che rappresentiamo è fatto di competenze ma anche di passione, fiducia nel futuro e voglia di mettersi in gioco. Si tratta di elementi immateriali che sono fattori competitivi da preservare e valorizzare soprattutto in momenti così complicati per la nostra comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Come il Covid cambia la nostra vita", l'indagine sugli imprenditori ai tempi della pandemia

CesenaToday è in caricamento