Le aziende storiche della zona mare in una guida di Confesercenti Cesenate

Tra gli altri erano presenti il presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Alberto Zambianchi, il sindaco di Cesenatico, Roberto Buda, il sindaco di San Mauro Pascoli, Luciana Garbuglia e il presidente della Confesercenti di Cesenatico, Fabrizio Albertini.

La Confesercenti Cesenate ha presentato lunedì al Museo della Marineria di Cesenatico la prima guida alle attività storiche commerciali e turistiche della zona mare. Tra gli altri erano presenti il presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Alberto Zambianchi, il sindaco di Cesenatico, Roberto Buda, il sindaco di San Mauro Pascoli, Luciana Garbuglia e il presidente della Confesercenti di Cesenatico, Fabrizio Albertini.

“Si è trattato di un lavoro di ricerca scrupoloso, che ha permesso alla nostra associazione di portare in superficie e dare valore e narrare quelle realtà forse non sempre note – ha commentato nel suo intervento Barbara Pesaresi, responsabile Confesercenti di Cesenatico e sedi del mare -. Lavorare sulla memoria storica di queste imprese ci permette senza alcun dubbio di ricordare il perché la nostra terra è ancor oggi tanto amata e ricca di buone idee, ci mette in condizioni di guardare il territorio con occhi consapevoli, di capire che nulla qui è successo per caso. La passione che queste famiglie hanno trasmesso ai figli o ai nipoti ha lasciato l’impronta nei luoghi e negli spazi che queste attività rappresentano, pertanto, sono tutt’oggi un reale patrimonio da valorizzare”.

La guida si è realizzata grazie al prezioso contributo della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, dei Comuni di Cesenatico, di Gatteo, di San Mauro Pascoli, della Creditcomm e della Cassa di Risparmio di Cesena. “Il ruolo sociale che ha una azienda  - ha evidenziato Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena - va ben oltre la tipologia della propria merce e non si può prescindere dal peso effettivo che la stessa sorregge in termini di occupazione e ricchezza in un luogo. Se il nostro territorio provinciale vanta la paternità di imprese importanti, di tutte le dimensioni, nelle località a mare le piccole imprese hanno veramente fatto la storia”.

“In questa guida troviamo imprese che hanno messo radici negli anni ’50 e ’60 e che il tempo ha fortificato – ha concluso Pesaresi -. La promozione delle nostre eccellenze deve valorizzare anche questo, la vivacità e la bontà di quanto accade nelle nostre località a mare dipende in larga misura da coloro i quali ne sono i protagonisti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento