menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambulanti, Fiva: "Categoria da sostenere anche dopo le dimissioni di Dionigi"

Sono alcuni aspetti su cui Fiva, il sindacato degli ambulanti, ha chiesto l'impegno dell'amministrazione comunale.

Sostegno nella vertenza Bolkenstein per la risoluzione dell'annosa vicenda delle concessioni, apertura e appoggio alle istanze delle imprese per lo sviluppo del mercato ambulante di Cesena e per la promozione delle iniziative di intrattenimento ad opera di FA Eventi, incentivo alla riqualificazione degli spazi grazie all'indagine di Iscom Group. Sono alcuni aspetti su cui Fiva, il sindacato degli ambulanti, ha chiesto l'impegno dell'amministrazione comunale.

"A onor di cronaca e del vero - afferma il presidente Alverio Andreoli - rimarchiamo che l'assessore Tommaso Dionigi ha rappresentato in questi due anni e mezzo un punto di riferimento per il conseguimento di questi scopi non facendo mancare la disponibilità al dialogo e alla realizzazione di politiche che fossero orientate nella direzione di queste fondamentali richieste per rendere sempre più forte l'offerta del commercio ambulante. C'è ancora molto lavoro da fare, ma il percorso è quello giusto".


"Su questa strada fin qui bene intrapresa - afferma il presidente Fiva Alverio Andreoli - ora si deve proseguire, anche dopo che l'assessore. che ringraziamo per il suo impegno e la vicinanza dimostrata più volte alla categoria e ai problemi del commercio, ha rassegnato le dimissioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento