rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Economia

Agri-Urban, trenta ospiti stranieri per il meeting a Cesena

I lavori si concluderanno mercoledì con la visita al mercato bio dei produttori, lungo il fiume Savio, e l'incontro dedicato alla definizione delle prossime azioni che le città partner dovranno realizzare in vista della conclusione della prima fase del progetto

Si è aperto martedì mattina nella sala del Consiglio comunale il meeting del progetto europeo Agri-Urban, per la creazione di un network internazionale per lo sviluppo agroalimentare nelle città di piccole e medie dimensioni, di cui Cesena è uno dei partner. Un trentina gli ospiti arrivati da tutto il continente per partecipare ai lavori. Fra loro il segretariato Urbact Céline Ethuin, il lead expert del progetto Miguel Sousa, i rappresentanti delle città partner: la spagnola Baena, che ha il ruolo di capofila, Fundão (Portogallo), Pyli (Grecia), Marchin (Belgio) e Södertälje (Svezia). Presenti anche delegati delle città di Jelgava (Lettonia), Petrinja (Croazia), Mollet Del Vallès (Spagna) e Monmouthshire (Uk), in vista della loro adesione alla fase 2 del progetto. A dare loro il benvenuto sono stati il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Progetti Europei Francesca Lucchi. Martedì, oltre a partecipare alle sedute del meeting, la delegazione straniera è stata in visita all’Istituto Tecnico Agrario, per la presentazione di alcuni progetti,  e in Biblioteca Malatestiana. I lavori si concluderanno mercoledì con la visita al mercato bio dei produttori, lungo il fiume Savio, e l’incontro dedicato alla definizione delle prossime azioni che le città partner dovranno realizzare in vista della conclusione della prima fase del progetto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agri-Urban, trenta ospiti stranieri per il meeting a Cesena

CesenaToday è in caricamento