rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

Unica Reti compie vent’anni e inaugura i nuovi orti urbani. Si alza il sipario sul Parco ecologico

Sui terreni agricoli incolti Unica Reti ha riorganizzato l’importante attività sociale degli Orti Urbani, raggruppando complessivamente 110 postazioni

Sarà inaugurata sabato 23 aprile alle 10 nella sede di Unica Reti a Savignano sul Rubicone la nuova area verde destinata agli Orti Urbani per famiglie dei 3 Comuni del Rubicone: Gatteo, San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone. Nella giornata successiva al 22 aprile (Giornata Mondiale della Terra, una manifestazione internazionale per la sostenibilità ambientale e la salvaguardia del nostro pianeta che viene celebrata, dal 1970) Unica Reti (società patrimoniale proprietaria delle reti e impianti del settore idrico dei 30 Comuni della Provincia di Forlì-Cesena e della distribuzione gas di 19 Comuni) ha scelto dunque di ricordare i suoi 20 anni di nascita e celebrare la giornata con il taglio del nastro di questa nuova area che vedrà la realizzazione di un Parco Ecologico con boschi e aree didattiche per l’ecologia e la creazione di 110 Orti Urbani per Famiglie.

Alla cerimonia saranno presenti: Filippo Giovannini, Presidente dell’Unione dei Comuni Rubicone-Mare e sindaco di Savignano sul Rubicone, Enzo Lattuca, sindaco di Cesena, Stefano Bellavista, amministratore Unica Reti, Tonino Bernabè, presidente Romagna Acque, Luciana Garbuglia, sindaco di San Mauro Pascoli, Roberto Pari, sindaco di Gatteo e Luciano Bigi, presidente Auser Cesena-Rubicone. Sui terreni agricoli incolti Unica Reti ha riorganizzato l’importante attività sociale degli Orti Urbani, raggruppando complessivamente 110 postazioni destinate attraverso un bando pubblico e la gestione di Auser, sia ad anziani sia a famiglie e singoli cittadini. Nasce dunque un nuovo importante e moderno sito per la cura della terra, per la socializzazione, per la valorizzazione sostenibile e condivisa di un bene pubblico come la terra da coltivare. Questo intervento di riqualificazione rappresenta il primo stralcio del progetto complessivo denominato P.E.R., ovvero Parco Ecologico sul Rubicone, un nuovo parco pubblico, dalla profonda vocazione rurale, il cui progetto preliminare sarà presentato sabato mattina in una cerimonia pubblica alla quale parteciperanno istituzioni e famiglie beneficiarie degli orti.

“L’idea è quella di riordinare e rendere accessibile e fruibile al pubblico un’area a vocazione agricola di circa 3 ettari, adiacente la sede di Unica Reti e al confine con l’area del depuratore dei Comuni del Rubicone, attraverso un progetto che prevede la realizzazione di un bosco produttivo, di un bosco con alberi da frutto, fra i quali realizzare aree di relax per picnic e tempo libero e pieno contatto con la natura.  – ha spiegato Stefano Bellavista, amministratore unico di Unica Reti - Il Parco Ecologico sul Rubicone sarà dotato di aula e anche spazi dedicati alle Scuole per le lezioni in open-air di ecologia e sostenibilità ambientale. Intendiamo sviluppare una nuova narrazione dei luoghi pubblici di servizio ecologico che ci consenta di rimodulare il lessico con il quale descriviamo le attività funzionali alla necessaria sostenibilità ambientale dei nostri territori, con una consapevolezza più puntuale rispetto agli obiettivi e alle azioni comuni fissati da Agenda 2030 a cui in tanti siamo chiamati a riferirci.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unica Reti compie vent’anni e inaugura i nuovi orti urbani. Si alza il sipario sul Parco ecologico

CesenaToday è in caricamento